I magnifici 7 film

Considerato uno dei grandi classici del cinema western, il film del 1960 I magnifici sette è il simbolo di quelle narrazioni legate alla frontiera americana, in cui si possono ritrovare temi universali come l’onore, l’amicizia e l’opposizione nei confronti delle ingiustizie. Tutto ciò ha trovato nuova vita nel 2016, nel momento in cui è arrivato al cinema il remake I magnifici 7, diretto da Antoine Fuqua, regista di celebri titoli come Training Day e Southpaw. Vengono così riportate sul grande schermo le avventure del gruppo di vendicatori più noto del genere western, i cui ideali sono sempre attuali.

Ed è stata proprio la possibilità di raccontare una storia ancora valida nel mondo contemporaneo a convincere Fuqua a realizzare il film. Egli, da sempre grande appassionato di western, si era dichiarato inizialmente restìo a realizzare un remake del celebre classico, ma la possibilità di personalizzarlo è stato l’elemento deciso per gettarsi in questa avventura. Fuqua, però, non ha voluto rendere omaggio solo al film di John Sturges, bensì anche a I sette samurai di Akira Kurosawa, l’opera che aveva a sua volta ispirato anche il western del 1960.

Con un cast ricco di grandi attori di Hollywood, una sceneggiatura scritta dall’apprezzato Nick Pizzolato, e la colonna sonora composta dal grande James Horner, I magnifici 7 si affermò infine come un buon successo alla sua uscita in sala. A fronte di un budget di circa 90 milioni di dollari, questo è infatti arrivato ad incassarne oltre 162 in tutto il mondo. Prima di procedere nella visione del film, però, sarà certamente utile approfondire ulteriori aspetti legati ad esso. Proseguendo qui nella lettura si potranno infatti ritrovare dettagli relativi alla trama e ai retroscena del cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel loro catalogo.

I magnifici 7: la trama del film

La vicenda narrata si svolge nel 1879, in California. Rose Creek, un remoto villaggio di frontiera, si trova al centro di un importante bacino minerario. Ciò attira le mire di Bartholomew Bogue, un affarista spietato e senza scrupoli. Questi propone agli abitanti del luogo di vendergli i loro appezzamenti di terreno per pochi dollari, per poi cacciarli malamente. Coloro che tentano di opporsi, vengono perseguitati dai suoi sicari, pronti anche ad uccidere quanti non si dimostreranno disposti a cedere. È questa la sorte che tocca a Matthew Cullen, che ha osato tenere testa a Bogue. Sconvolta dall’accaduto, la vedova Emma Cullen decide di recarsi nella città più vicina in cerca di qualcuno che possa aiutarla.

Qui trova Sam Chisolm, un delegato di giustizia afroamericano con una lunga carriera alle spalle. Inizialmente questi si dimostra contrario a farsi coinvolgere nella vicenda, ma quando scopre che a violentare Rose Creek è Bogue in persona, decide di accettare. Per contrastare l’esercito dello spietato affarista avrà però bisogno di una squadra di uomini esperti e pronti a morire per la giustizia. Entrano così in scena il pistolero Joshua Faraday, il fuorilegge messicano Vasquez, e l’ex cecchino Goodnight Robicheaux. A loro si uniranno poi anche l’esperto di coltelli Billy Rocks, il cacciatore Jack Horne, e l’arciere Red Harvest. I magnifici sette sono così pronti a dar vita ad una carneficina pur di difendere i più bisognosi.

I magnifici 7 cast

I magnifici 7: il cast del film

La volontà del regista era quella di dar vita ad un cast di attori quanto più variegato possibile, passando attraverso varie nazionalità e rifuggendo ogni possibile stereotipo. Per il ruolo del protagonista, Sam Chisolm, Fuqua scelse il premio Oscar Denzel Washington, con il quale aveva già lavorato diverse volte. Per l’attore si è trattato del primo film western della sua lunga carriera. Egli ha però dichiarato di non essere un grande amante del genere, e di non aver guardato il film originale per non esserne influenzato. Accanto a lui si ritrova poi Chris Pratt, nei panni di Josh Faraday. Anche per lui si è trattato del primo western, ed ha ottenuto il ruolo dopo aver cantato il popolare brano Oh Shenandoah al regista. L’attore sudcoreano Lee Byung-hun, noto per il western Il buono, il matto, il cattivo, dà vita a Billy Rocks.

L’attore Ethan Hawke è invece il malinconico Goodnight Robicheaux. Egli è stato il primo attore ad entrare a far parte del cast, tornando così a collaborare per la terza volta con Fuqua. Hawke ha in seguito dichiarato di essersi ispirato al personaggio di Nick Chevotarevich nel film Il cacciatore. Vincent D’Onofrio interpreta invece Jack Horn, per il quale ha dato vita ad una voce particolarmente selvaggia, che accentuasse la brutalità del personaggio. Manuel Garcia-Rulfo è invece l’interprete di Vasquez, mentre Martin Sensmeier è Red Harvest. A dar vita allo spietato Bartholomew Bogue è l’attore Peter Sarsgaard, mentre Haley Bennett è la vedova Emma Cullen. Tutti gli attori del film, prima delle riprese, si sono dovuti sottoporre a diverse settimane di addestramento per cowboy, al fine di acquisire le competenze richieste.

I magnifici 7: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire di I magnifici 7 grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Il film è infatti disponibile nel catalogo di Rakuten TV, Google Play e Amazon Prime Video. Per vederlo, basterà sottoscrivere un abbonamento generale o noleggiare il singolo film. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si ha soltanto un determinato periodo di tempo entro cui vedere il titolo. Il film sarà inoltre trasmesso in televisione il giorno lunedì 28 dicembre alle ore 21:25 sul canale Nove.

Fonte: IMDb