Jungle film

Esistono delle storie da essere talmente tanto estreme e straordinarie da sembrare possibili soltanto al cinema. Il più delle volte, però, quest’ultimo prende spunto per queste proprio dalla vita vera e dalla sua imprevedibilità. È questo il caso del film Jungle, diretto nel 2017 dal regista australiano Greg McLean, già autore di titoli come Wolf Creek e The Belko Experiment. Basato sul libro di memorie Lost in the Jungle, di Yossi Ghinsberg, il film ripercorre la disperata situazione di questo nel momento in cui si trovò ad essere sperduto nella giungla boliviana. Un’esperienza al limite che, qualora non conduca alla morte, ti cambia per sempre la vita.

 

Quella qui narrata è dunque una storia di sopravvivenza in piena regola, perfetta per essere portata sul grande schermo. La giungla in cui il protagonista si ritrova sperduto diventa però anche l’occasione di raccontare una condizione dell’esistenza umana a molti familiare. Chiunque può ritrovarsi smarrito nel corso della propria esistenza, alla disperata ricerca di un orientamento. Jungle, da questo punto di vista, si offre di essere ciò, fornendo una storia ricca di paura ma anche speranza e motivazioni. Un film dunque che offre grande intrattenimento come anche profonde riflessioni sull’esistenza, in modo più o meno metaforico.

Per assicurarsi che tutto ciò potesse risultare ancor più d’impatto, gli autori del film hanno deciso di dar luogo alle riprese in una vera foresta pluviale. Si tratta però non di quella in Bolivia bensì di quella presente nella Gold Coast australiana. La ricerca di realismo e il grande impegno profuso nella realizzazione del film hanno poi ottenuto ampi riconoscimenti da parte della critica. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo, come la trama, il cast di attori e la vera storia dietro il film. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Jungle: la trama del film

Protagonista del film è il giovane esploratore Yossi Ghinsberg, il quale nel 1981 decide di organizzare un viaggio nel cuore della foresta amazzonica. Con lui ci saranno Marcus Stamm, un insegnante svizzero, e Kevin Gale, escursionista e fotografo. Guidati dal misterioso esploratore austriaco Karl Ruprechter, i tre intraprendono dunque il loro viaggio nel cuore della foresta, ignari dei reali pericoli che questa può contenere. Con l’avanzare del viaggio, la loro fiducia nei confronti della loro guida verrà ad essere messa a dura prova, ma quando si accorgeranno di avere realmente a che fare con un imbroglione sarà troppo tardi. Ritrovatisi sperduti nella foresta, per loro l’avventura si trasforma in un vero e proprio incubo, dal quale uscire vivi sarà la vera sfida.

Jungle cast

Jungle: il cast del film

Ad interpretare l’esploratore protagonista del film, Yossi Ghinsberg, vi è l’attore Daniel Radcliffe. Divenuto celebre per aver interpretato il mago Harry Potter nella saga a questi dedicata, egli ha negli ultimi anni preso parte ad una serie di piccoli film, nel tentativo di distaccarsi dal personaggio che lo ha reso celebre e dar vita a nuove memorabili interpretazioni. Nel caso di Jungle, egli si è calato nei panni del personaggio dando vita ad una preparazione particolarmente estrema. Per poter risultare realistico nella sua interpretazione di un uomo allo stremo, consumato dalla fatica e dalla fame, egli si è posto proprio in queste condizioni. Ha infatti deciso di seguire una dieta consistente in un solo petto di pollo e una barretta proteica al giorno, contornate da molto caffè e sigarette.

Questo gli ha permesso di ottenere l’aspetto denutrito e consumato dalla stanchezza riportato nel film. La sua interpretazione è stata in seguito lodata proprio per la capacità di rendere appieno la difficile condizione in cui l’esploratore si trovò. Accanto a lui, nel ruolo della guida Karl Ruprechter vi è l’attore tedesco Thomas Kretschmann, noto per i film King Kong e Avengers: Age of Ultron. Alex Russell, presente in film come Chronicle e Unbroken, interpreta invece il fotografo Kevin Gale. Joel Jackson dà vita allo svizzero Marcus Stamm, mentre Jacek Koman, noto attore australiano, dà volto a Moni Ghinsberg, padre del protagonista.

Jungle: la vera storia dietro al film

La storia dell’israeliano Yossi Ghinsberg ha inizio nel momento in cui, all’età di 22 anni, decide di perseguire un sogno romantico ed esplorare la giungla come i suoi eroi della letteratura. Egli inizia così a svolgere una serie di diversi lavori al fine di guadagnare abbastanza soldi da potersi permettere l’esperienza. Arrivato in Bolivia, egli incontra qui i suoi compagni di viaggio: lo svizzero Marcus, l’austriaco Karl e l’americano Kevin. Insieme, iniziano così l’esplorazione della foresta seguendo il fiume Turchi. Il loro primo ostacolo arriva però nel momento in cui si trovano difronte a delle cascate, che impediscono loro il passaggio. Nel tentativo di aggirarle, i quattro si separano con l’intenzione di rincontrarsi a La Paz. Marcus e Karl, tuttavia, non sarebbero mai più stati ritrovati.

Rimasti soli, Yossi e Kevin finiscono con l’essere a loro volta divisi dalla cascata in cui si erano imbattuti. Il secondo dei due fu fortunato, riuscendo ad arrivare a riva e trovare salvezza cinque giorni dopo grazie ai soccorsi. Yossi, sfortunatamente, si ritrovò invece da solo a vagare per tre settimane in un’area inesplorata della foresta amazzonica, privo di viveri. Più volte egli rischiò di essere mangiato vivo da predatori e insetti vari. Verso gli ultimi giorni di tale periodo, iniziò anche ad avere allucinazioni date dalla fame. Era infatti costretto a nutrirsi solo con alcuni frutti trovati lungo il cammino. Quando era ormai arrivato allo stremo e si augurava di morire quanto prima, egli fu ritrovato da una missione di salvataggio. Uscito dalla giungla, passò tre mesi in ospedale per la riabilitazione, grato di essere sopravvissuto.

Jungle: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile vedere o rivedere il film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Jungle è infatti disponibile nel catalogo di Chili Cinema, Apple iTunes e Amazon Prime Video. Per vederlo, in base alla piattaforma scelta, basterà iscriversi o noleggiare il singolo film. Si avrà così modo di poter fruire di questo per una comoda visione casalinga. È bene notare che in caso di solo noleggio, il titolo sarà a disposizione per un determinato limite temporale, entro cui bisognerà effettuare la visione. Il film sarà inoltre trasmesso in televisione il giorno martedì 19 gennaio alle ore 21:20 sul canale Rai 4.

Fonte: IMDb, CultureTrip