La ruota delle meraviglie film

Dopo aver concluso il suo giro di film girati in alcune capitali europee, il regista premio Oscar Woody Allen ha realizzato una serie di opere particolarmente incentrate sullo studio psicologico dei suoi protagonisti. Da Blue Jasmine a Irrational Man, da Café Society fino al film del 2017 La ruota delle meraviglie (qui la recensione). Con quest’ultimo, in particolare, Allen è tornato per la seconda volta ad utilizzare il digitale, avvalendosi della fotografia del tre volte premio Oscar Vittorio Storaro per dar vita ad un esaltazione di colori che sono tanto l’esteriorizzazione dei sentimenti dei personaggi quanto lo svelamento dell’artificio che regge le loro esistenze.

Allo stesso tempo, la luce e i colori del film non fanno che evidenziare la natura teatrale del racconto, che si svolge quasi interamente nella bizzarra casa della protagonista. Qui lei è attrice per eccellenza nell’esporre la sua vita tanto malandata quanto sofferta. Nell’avvicinarsi a lei, Allen ricerca da lei motivazioni, giustificazioni e spiegazioni, in quella che è però una vita destinata a ripetersi ciclicamente. La ruota delle meraviglie permette di assistere a panorami straordinari, di acquisire una nuova prospettiva sulle cose. Il giro, tuttavia, finisce presto e riporta sempre al punto di partenza. Su questa metafora, dunque, si costruisce l’intero film.

Nonostante i suoi elementi di interesse, il film ha mancato di ottenere un particolare riconoscimento di critica o pubblico. Eppure, a qualche anno di distanza, si dimostra ancora essere uno dei titoli più interessanti tra gli ultimi realizzati dal regista newyorkese. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

La ruota delle meraviglie: la trama del film

La storia si svolge nella colorata e vivace penisola di Coney Island, situata nella zona meridionale di New York. Qui ha luogo la vicenda di Ginny Rannell, ex attrice malinconica ed emotivamente instabile, ora invecchiata e costretta a lavorare come cameriera. L’infelicità della donna è accentuata dalla presenza di un marito, Humpty Rannell, particolarmente rozzo e incline all’alcol, il quale passa la maggior parte del suo tempo a lavorare come manovratore di giostre nel parco giochi lì presente. A complicare il tutto, infine, vi è il figlio di Ginny, avuto da un precedente matrimonio, con tendenze alla piromania.

La routine di tutti loro è stravolta ulteriormente dall’improvvisa ricomparsa di Carolina, la figlia che Humpty non ha visto per molto tempo e che ora è costretta a nascondersi nell’appartamento del padre per sfuggire ad alcuni gangster. Sentendosi sempre più oppressa, Ginny finisce per trovare una via di fuga nel giovane e affascinante bagnino Mickey Rubin, con il quale intraprende una relazione segreta. Mantenere nascosta la cosa al pericoloso Humpty diventerà però sempre più difficile, spingendo la donna a dover fare i conti con le proprie insicurezze e paure.

La ruota delle meraviglie cast

La ruota delle meraviglie: il cast del film

Nei panni di Ginny Rannell vi è l’attrice premio Oscar Kate Winslet. Allen cercava da anni di lavorare con lei, inizialmente scelta per Match Point ma poi costretta a rinunciare per via di altri impegni. Con La ruota delle meraviglie i due hanno infine trovato il loro progetto ideale. L’attrice rimase infatti particolarmente entusiasta del personaggio e della sua complessità psicologica, ottenendo poi numerose lodi per la sua interpretazione. Tuttavia, nel 2020, in seguito alla popolarità del movimento MeToo, la Winslet ha dichiarato di essersi pentita di aver lavorato con Allen, rinnegando tale lavoro. Nel ruolo di Richie, il figlio piromane, vi è il giovane Jack Gore.

Nei panni di Humpty Rannell, violento marito di Ginny, vi è invece l’attore Jim Belushi, noto per la serie La vita secondo Jim, con il quale Allen desiderava lavorare da tempo. Ad interpretare sua figlia Carolina vi è invece l’attrice Juno Temple, divenuta nota grazie ai film Il cavaliere oscuro – Il ritorno e I tre moschettieri. Allen la scelse per la parte dopo aver visto un suo breve video provino, trovandola estremamente convincente e intensa a livello attoriale. Nei panni di Mickey Rubin, l’affascinante bagnino con cui Ginny intraprende una relazione, vi è invece il cantante Justin Timberlake, a sua volta apprezzato per la sua interpretazione.

La ruota delle meraviglie: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. La ruota delle meraviglie è infatti disponibile nel catalogo di Rakuten TV, Chili, Google Play, Apple iTunes, Tim Vision e Amazon Prime Video. Per vederlo, basterà noleggiare il singolo film, avendo così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di martedì 15 giugno alle ore 21:10 sul canale Rai Movie.

Fonte: IMDb