Passengers film

Dopo essersi distinto per i film Headhunters – Il cacciatore di teste e The Imitation Game, il regista norvegese Morten Tyldum è tornato al cinema nel 2016 con un film di fantascienza dal considerevole budget. Si tratta di Passengers (qui la recensione), pellicola che porta all’interno di un’astronave intenta a compiere un viaggio particolarmente lungo e complesso. Durante questo, qualcosa si complicherà fino a stringere tra loro i destini di due passeggeri, chiamati a compiere qualcosa di più grande. Scritta da Jon Spaihts, questa storia circolava da tempo in quel di Hollywood, rimasta per anni in attesa di trovare qualcuno disposto ad investirvi.

 

Numerosi sono i registi a cui era stato affidato il compito di darvi vita, tra cui l’italiano Gabriele Muccino. A spuntarla però fu infine Tyldum, il quale si è dichiarato un grande fan del genere, pur non apprezzando la freddezza e l’asetticità che spesso caratterizza i film appartenenti a questo. Il regista ha così deciso di concentrarsi principalmente sul rapporto tra i personaggi protagonisti, i quali hanno qui maggior importanza rispetto agli elementi futuristici. La storia, inoltre, è parzialmente basata sul racconto 50 Girls 50, pubblicato negli anni Cinquanta dalla Ec Comics.

Con un incasso di oltre 300 milioni di dollari, Passengers si è poi affermato come un buon successo, ottenendo anche le nomination all’Oscar per la miglior colonna sonora e la miglior scenografia. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Passengers: la trama del film

Quando l’astronave Avalon entra in collisione con alcuni meteoriti, l’ingegnere Jim Peterson si risveglia dal suo sonno criogenico. Ben presto, tuttavia, Jim si rende conto di essersi svegliato troppo presto e che, solo sull’astronave, andrà incontro alla morte prima di poter raggiungere la nuova colonia Homestead II. Jim trascorre un anno in completo isolamento, allietato solo dalle chiacchiere del robot barman Arthur. Mentre medita di compiere un gesto estremo, l’attenzione dell’uomo è attirata dalla bellissima giornalista Aurora Lane.  Jim decide di risvegliarla, facendole credere che fosse stata colpa di un difetto della sua capsula, così come era accaduto per lui.

In questo modo, l’uomo ha intenzionalmente scelto il destino della donna ma, essendosi innamorato di lei, chiede ad Arthur di mantenere il segreto. Un giorno, tuttavia, un fraintendimento compromette le menzogne di Jim e la reazione della donna è, a dir poco, violenta e furibonda. Ad un anno di distanza, si risveglia anche il capotecnico manutentore Gus. L’uomo intuisce che l’astronave sta registrando una serie di malfunzionamenti. La notizia metterà a dura prova Jim e Aurora, che dovranno prendere una decisione sul loro rapporto dal momento che, se riusciranno a salvare l’astronave, saranno condannati a rinamere in orbita per altri ottantotto anni.

Passengers cast

Passengers: il cast del film

Ad interpretare i due protagonisti Jim e Aurora vi sono gli attori Chris Pratt e Jennifer Lawrence. Per questo film l’attrice era preoccupata per come sarebbe stato girare una scena di sesso con Chris Pratt, il quale all’epoca era sposato. “Sarebbe stata la mia prima volta che baciavo un uomo sposato, e il senso di colpa è il peggior sentimento nello stomaco“, ha detto durante un’intervista. A peggiorare le cose, ha dovuto filmare ciò da nuda. Naturalmente non sarebbe stata mostrata nuda sullo schermo per via della clausola di nudità, ma sarebbe stata comunque nuda con il suo co-protagonista. Alla fine ha dovuto ubriacarsi molto in vista delle riprese.

Accanto a loro, nei panni del barista robot Arthur vi è l’attore Michael Sheen, il quale ha raccontato di essersi divertito molto in questo ruolo. Questa non è poi la prima volta che Sheen interpreta un proprietario di bar non umano, avendone anche interpretato uno come Castor in Tron: Legacy. Vi è poi Laurence Fishburne nei panni del capotecnico Gus Mancuso. Infine, con un cameo, compare l’attore Andy Garcia nel ruolo del capitano dell’astronave Norris. Nel film compare poi anche la voce di Emma Clarke come voce dell’astronave Avalon e quella dello sceneggiatori Spaihts come voce dell’Autodoc.

Passengers: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È comunque possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Passengers è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili, Google Play, Apple iTunes, Amazon Prime Video e Tim Vision. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di giovedì 7 ottobre alle ore 21:10 sul canale Rai Movie.

Fonte: IMDb