Spider-Man 3 film

Anni prima che il Marvel Cinematic Universe diventasse la potenza cinematografica che è oggi, alcuni dei suoi supereroi più celebri già calcavano autonomamente il grande schermo con film a loro dedicati. È questo il caso di Spider-Man, arrivato per la prima volta sul grande schermo nel 2002 grazie al regista Sam Raimi, già celebre per la trilogia de La casa. Basato sui fumetti dedicati al celebre personaggio, il film ha poi avuto due seguiti di cui l’ultimo, Spider-Man 3, arrivato sul grande schermo nel 2007. Questo si caratterizzò in particolare per nuovi approfondimenti sul personaggio, come anche l’introduzione di molteplici villain.

Inizialmente il film era stato pensato per dar vita alla fallibilità morale di Spider-Man, che gli avrebbe richiesto una particolare crescita emotiva. I villain principali sarebbero dovuti essere l’Uomo Sabbia, considerato visivamente affascinante dal regista, e l’Avvoltoio. Tuttavia, a causa delle insistenze del produttore Avi Arad, la storia virò sul narrare i lati oscuri del protagonista, permettendo così l’introduzione del personaggio di Venom al posto dell’Avvoltoio. Prevedendo dunque un numero di effetti speciali e di personaggi superiore rispetto ai precedenti due capitoli, Spider-Man 3 arrivò ad essere al momento della sua uscita il film più costoso della storia del cinema.

Con un budget di quasi 250 milioni di dollari, questo arrivò a guadagnarne ben 895 in tutto il mondo, divenendo il maggior incasso della trilogia. Pur con i suoi difetti, il film è ancora oggi un affascinante tentativo di dar vita anche agli aspetti più dark dell’amato supereroe. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e al suo sequel cancellato. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Spider-Man 3: la trama del film

La vicenda di questo film si svolge a pochi mesi da dove si interrompeva quella del precedente. Il giovane Peter Parker ha finalmente trovato l’equilibrio ricercato tra la propria vita privata e la sua attività di supereroe. Egli è infatti riuscito a conquistare l’amata Mary Jane Watson e il lavoro per il Daily Bugle, al quale rivende foto inedite di Spider-Man, è un’ulteriore fonte di soddisfazione. Tutto sembra però prendere una piega inaspettata nel momento in cui Peter si imbatte in una strana sostanza nera fuoriuscita da un piccolo meteorite caduto dal cielo. Entrato in contatto con la sostanza, Peter inizia a manifestare una personalità diversa, che finisce con il far uscire la parte peggiore di sé. Allo stesso tempo, la città di New York si ritrova a doversi confrontare con nuove pericolose minacce.

Spider-Man 3 cast

Spider-Man 3: il cast del film

La prima scelta di Raimi per il ruolo di Peter Parker fu Tobey Maguire, e proprio lui ottenne la parte, nonostante non avesse mai letto nessuno dei fumetti sul personaggio. Per calarsi il più possibile nei panni di Spider-Man Maguire studiò le movenze tipiche dei ragni e continuò a tenersi in allenamento praticando regolarmente esercizi e arti marziali. Ad attrarlo in particolare di questo terzo film è stata la possibilità di dar vita ai lati più oscuri del personaggio. Kirsten Dunst è invece la bella Mary Jane Watson. Come già fatto per il secondo film, l’attrice decise di tingersi i capelli di rosso invece che usare una parrucca. Le sue urla sentite nel film, invece, sono state riciclate da quelle realizzate per il precedente capitolo. L’attrice Bryce Dallas Howard interpreta qui il celebre personaggio di Gwen Stacy, amica e compagna di classe di Peter.

James Franco, che originariamente aveva sostenuto il provino per la parte di Peter Parker, torna qui a vestire i panni di Harry Osborn. L’attore ebbe inoltre qui modo di prendere parte a molte più scene d’azione con il fatto che il suo personaggio eredita il ruolo di Green Goblin. Nel film sono poi presenti gli attori Rosemary Harris nei panni di May Parker e il premio Oscar J. K. Simmons in quelli dell’iconico J. Jonah Jameson, tra i suoi personaggi più celebri. Ad interpretare i due principali villain vi sono invece gli attori Topher Grace, nei panni di Venom, e Thomas Haden Church, in quelli dell’Uomo Sabbia. Per dar vita ai rispettivi personaggi, entrambi gli attori si sono sottoposti a diversi mesi di allenamento. Grace racconto poi di aver basato il suo personaggio sulle personalità dipendenti dalla droga. Church, invece, trasse ispirazione da mostri incompresi come la creatura di Frankenstein e King Kong.

Spider-Man 3: il sequel, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Parallelamente all’uscita in sala di Spider-Man 3 entrò in pre-produzione anche il quarto capitolo della serie. Il mai realizzato Spider-Man 4 era stato concepito come un film particolarmente ambizioso. Villain di questo sarebbero stati Mysterio, Shocker e Rhino, mentre avrebbe fatto la sua comparsa anche Black Cat. Secondo altre fonti, Raimi avrebbe voluto includere nel film la presenza dei Sinistri Sei, storico gruppo di nemici di Spider-Man. Tuttavia, a causa di disaccordi tra il regista, gli attori e la produzione, tutto ciò venne definitivamente cancellato nel 2010. Al suo posto si preferì invece dar vita ad un reboot, concretizzatosi poi nel 2012 con The Amazing Spider-Man.

Sequel o non sequel, è possibile fruire di Spider-Man 3 grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Infinity, Apple iTunes, Netflix, Tim Vision e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di venerdì 26 febbraio alle ore 21:30 sul canale TV8.

Fonte: IMDb