The Fast and the Furious - Tokyo Drift film

Da quando si sono accesi i motori di Fast & Furious, nel lontano 2001, la saga è cresciuta film dopo film, arrivando ad essere uno dei franchise più redditizi della storia del cinema. Inizialmente incentrata sulle corse d’auto, la serie ha poi progressivamente mutato le proprie caratteristiche, aggiungendo elementi che l’accomunano sempre di più ai fortunati filoni di film action e di spionaggio. Ormai iconica, la saga ha negli anni visto crescere l’apprezzamento del pubblico. Questo attende infatti come un vero e proprio evento l’uscita di ogni nuovo capitolo. Dopo i primi due, nel 2006 è poi uscito The Fast and the Furious: Tokyo Drift.

Diretto da Justin Lin, il quale avrebbe poi diretto anche i successivi tre film della saga e l’ultimo Fast & Furious 9, questo terzo capitolo si configura come un titolo della serie a suo modo unico. È infatti un vero e proprio spin-off, ambientato molto avanti rispetto agli eventi dei precedenti due film, collocandosi dopo quanto avviene in Fast & Furious 6. Tokyo Drift si distingue inoltre anche per cast e location, diversi rispetto agli altri film della serie. Solo in seguito questo è stato integrato in modo più chiaro nella serie, attraverso una serie di camei e rivisitazioni di alcune scene chiave. Da molti è anche considerato l’ultimo capitolo con l’identità originale della saga, legata alle auto elaborate e alle corse illegali

Lo scarso entusiasmo generato dal film, il quale ha incassato appena 160 milioni in tutto il mondo, ha poi spinto gli ideatori della serie a riproporre le caratteristiche classiche con il successivo Fast & Furious – Solo parti originali. Prima di intraprendere una visione di questo terzo film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

The Fast and the Furious: Tokyo Drift, la trama del film

Protagonista del film è Sean Boswell, un ragazzo che cerca di affermarsi come pilota nelle corse illegali d’auto. Sebbene queste gli forniscano una temporanea fuga dall’infelice situazione familiare e dal mondo superficiale che lo circonda, hanno anche la non trascurabile conseguenza di renderlo decisamente antipatico alle autorità locali. Per evitargli di finire in carcere, la madre decide di mandarlo a Tokyo dal padre. Anche qui, però, Sean non può resistere alla sua passione, e grazie a nuove conoscenze viene introdotto nel mondo delle corse clandestine giapponesi.

In particolare è Twinkie a permettergli di cimentarsi in queste pericolose attività, trovando l’appoggio di Han Lue, ex membro del team del celebre Dominic Toretto. Quest’ultimo, però, ha non pochi problemi con il campione di corse e membro della Yakuza Takashi Kamata, detto D.K.. A peggiorare le cose, vi è l’interesse sentimentale di Sean per la bella Neela Ezar, compagna proprio di D.K. Come prevedibile, i guai non tarderanno ad arrivare e per il ragazzo e i suoi amici si renderà necessario dar prova di tutte le loro capacità al fine di poter sopravvivere alla furia del criminale.

The Fast and the Furious - Tokyo Drift cast

The Fast and the Furious: Tokyo Drift, il cast del film

In assenza di Vin Diesel e Paul Walker come protagonisti, tale onore spetta qui a Lucas Black, che va ad interpretare Sean Boswell, ruolo poi ripreso anche in Fast & Furious 7 e Fast & Furious 9. Scelto al posto di Channing Tatum, egli si esercitò a lungo al fine di poter compiere personalmente alcune delle spericolate acrobazie con auto presenti nel film. Accanto a lui, nei panni di Twinkie vi è il noto rapper Bow Wow, mentre Nathalie Kelley è Neela, la ragazza di Takashi che sviluppa poi un sentimento per Sean. Per l’attrice, poi vista anche nelle serie The Vampire Diaries e Dynasty, questo è stato il film di debutto sul grande schermo. Lynda Boyd compare nei panni della madre di Sean, mentre Brian Goodman è suo padre.

Altro debutto nella serie è quello di Han Lue, interpretato da Sung Kang. L’attore aveva già dato vita a tale personaggio nel film Better Luck Tomorrow, film diretto da Lin e scollegato dalla saga di Fast & Furious. Si tratta dunque di un rarissimo caso di personaggio uguale per opere cinematografiche diverse. Particolarmente apprezzato dai fan, questi è poi ricomparso anche nei successivi film della saga. Brian Tee, noto per essere il dottor Ethan Choi in Chicago Med, interpreta invece qui lo spietato Takashi, mentre Sonny Chiba è Kamata, suo zio e leader della Yakuza. Al termine del film, tuttavia, compare con un cameo nei panni di Toretto anche Diesel, che accettò in cambio di poter realizzare un sequel di Pitch Black.

The Fast and the Furious: Tokyo Drift, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Per gli appassionati della saga è possibile fruire di The Fast and the Furious: Tokyo Drift grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di giovedì 15 luglio alle ore 21:20 sul canale Italia 1.

Fonte: IMDb