The Transporter Legacy film

Quella di The Transporter è una delle trilogie d’azione più note e apprezzate degli ultimi anni, interamente basata sulle capacità e la presenza dell’attore protagonista Jason Statham. Dopo la sua conclusione, nel 2008, questa si è trasformata in vera e propria saga, dapprima con una sfortunata serie televisiva, e in seguito con un nuovo film. Questo è The Transporter Legacy, arrivato in sala nel 2015 per la regia di Camille Delamarre, fino a quel momento noto come montatore di Colombiana e Taken 2. A garantire la fedeltà alla trilogia originale vi è naturalmente il regista Luc Besson, nuovamente impegnato in qualità di produttore e sceneggiatore.

Contrariamente a quanto ci si aspettava quando il progetto venne annunciato, questo non ha raccontato le origini del personaggio e di come abbia iniziato a svolgere il suo delicato mestiere. Il film, invece, si configura a tutti gli effetti come un reboot, il quale ignora gli eventi della trilogia come se non fossero mai accaduti. Girato anch’esso in Francia, nella città di Parigi, The Transporter Legacy è stato prodotto con un budget di circa 22 milioni di euro. Pur ricevendo un accoglienza critica non propriamente positiva, il film si è invece affermato come i suoi predecessori come un buon successo economico.

Al box office è infatti arrivato a guadagnare 72 milioni di euro a livello globale, lasciando aperta la possibilità di futuri sequel legati a questa nuova ripartenza della saga. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

The Transporter Legacy: la trama del film

Il protagonista è ancora una volta Frank Martin, ex mercenario delle forze speciali e ora abile autista esperto in consegne particolarmente rischiose. Conosciuto come “Il Trasportatore”, egli si occupa di consegnare qualunque pacco gli venga assegnato, senza porsi alcuna domanda sul contenuto, chiedendo in cambio solo generose ricompense. Questo suo lavoro non è ovviamente esente dai pericoli, ma anzi lo porta spesso a dover affrontare missioni particolarmente rischiose. Una di queste gli si presenta nel momento in cui viene contattato da Anna, che gli affida l’incarico di condurla verso una segreta missione.

Guidando tra le strade del Principato di Monaco, Frank cerca inizialmente di seguire la propria politica del non fare domande. La sua disponibilità lo porterà però a trovarsi coinvolto in un’operazione ben più complessa di quello che avrebbe mai immaginato. La donna a bordo della sua auto, infatti, intende uccidere il boss della mafia russa Arkady Karasov, noto per i suoi traffici di esseri umani. Questi ha segnato in modo indelebile l’infanzia di Anna, e dovrà ora pagare per quanto fatto. Frank non avrà altra scelta che aiutarla a compiere ciò che deve, trovandosi minacciato in modi più subdoli del previsto.

The Transporter Legacy cast

The Transporter Legacy: il cast del film

Il personaggio dell’autista Frank Martin è strettamente legato al volto di Statham, che lo ha interpretato nei tre precedenti film. Originariamente, l’attore avrebbe dovuto riprendere la parte anche in questo nuovo capitolo, ma a causa di disaccordi con la produzione egli preferì tirarsi fuori dal progetto. A sostituirlo è allora stato chiamato l’attore Ed Skrein. Noto per i film Deadpool e Midway, questi ha raggiunto una prima notorietà interpretando il personaggio di Daario Naharis nella terza stagione di Il Trono di Spade. Per recitare in The Transporter Legacy, l’attore ha poi rinunciato proprio a tale ruolo, venendo sostituito a partire dalla stagione successiva. Per assumere i panni di Frank Martin, si è però dovuto esercitare nel Krav Maga e nelle arti marziali filippine.

Ad interpretare la femme fatale Anna vi è l’attrice e modella francese Loan Chabanol, la quale aveva già recitato nei film Gigolò per caso e Third Person. Anche lei, come il protagonista, si è dovuta esercitare nel combattimento corpo a corpo, raggiungendo il livello di preparazione richiesto dalle scene che la vedono protagonista. L’attore Ray Stevenson è invece presente nei panni di Frank Martin Sr., il padre del protagonista. Si tratta di un personaggio totalmente inedito, che nella precedente trilogia non veniva mai menzionato. L’attore serbo Radivoje Bukvic, noto per Io vi troverò e Die Hard – Un buongiorno per morire, interpreta infine il criminale russo Arkady Karasov. A non comparire in questo film è invece il personaggio del detective Tarconi, ricorrente nella trilogia originale.

The Transporter Legacy: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire di The Transporter Legacy grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Infinity, Netflix e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di lunedì 22 febbraio alle ore 21:20 sul canale Italia 1.

Fonte: IMDb