Abbiamo già visto brevemente Benicio del Toro durante la prima scena post credits di Thor The Dark World. Adesso, con Guardiani della Galassia, il suo personaggio verrà fuori meglio, per la gioia di chi ama il Collezionista e soprattutto di chi ama il lavoro dell’affascinante attore portoricano naturalizzato spagnolo.

 

Di seguito l’attore ha discusso con Collider della costruzione del personaggio, dei suoi prossimi progetti e del suo impegno con la Marvel. Sorprendentemente l’attore ha dichiarato di non conoscere gli estremi del suo contratto e di non sapere per quanti film lo rivedremo nei panni del Collezionista. “Immagino che possano chiamarmi ogni volta che vogliono, ma davvero non ne ho idea…dovrei parlare con il mio avvocato” ha scherzato l’attore.

Ecco l’intervista completa da Collider:

Guardiani della Galassia, il film

Guardiani della Galassia è atteso negli USA il 1 Agosto del 2014 in 3D. Tutte le news sul film nella nostra scheda: Guardiani della Galassia. Nel cast del film diretto da James Gunn ci sono Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Vin Diesel, Bradley Cooper, Lee Pace, Michael Rooker, Karen Gillan, Djimon Hounsou, John C. Reilly, Glenn Close e Benicio del Toro.

Trama: L’audace esploratore Peter Quill è inseguito dai cacciatori di taglie per aver rubato una misteriosa sfera ambita da Ronan, un essere malvagio la cui sfrenata ambizione minaccia l’intero universo. Per sfuggire all’ostinato Ronan, Quill è costretto a una scomoda alleanza con quattro improbabili personaggi: Rocket, un procione armato; Groot, un umanoide dalle sembianze di un albero; la letale ed enigmatica Gamora e il vendicativo Drax il Distruttore. Ma quando Quill scopre il vero potere della sfera e la minaccia che costituisce per il cosmo, farà di tutto per guidare questa squadra improvvisata in un’ultima, disperata battaglia per salvare il destino della galassia.