Ezra Miller

Zack Snyder è diventato una specie di capro espiatorio della Warner Bros a seguito del “fallimento” (relativo) al botteghino di Justice League, eppure sembra che i suoi attori non la pensino allo stesso modo, in particolare Ezra Miller, che nel film interpreta Flash.

 

L’attore ha lavorato a contatto con Snyder per tutte le riprese di Justice League e anche brevemente per Batman v Superman: Dawn of Justice, ed ecco cosa ha avuto da dire in merito al suo lavoro:

“Zack Snyder è il Dio della DC. Lui è il padre del nostro universo. Ha diretto lui questa serie di film che hanno davvero piantato un seme per l’intero albero di Gaia dell’Universo DC, dei suoi numerosi rami e fiori, il cast e il modello come comunità artistica.

Zack si è davvero preso cura di tutti noi. È stato davvero attentissimo a tutte le nostre necessità da divi e alle nostre domande. E quando pensavo troppo all’aspetto fisico di The Flash, lui era pronto a discutere anche di quello con me.”

Justice League: il trailer finale

CORRELATI:

Justice League – recensione

Justice League è stato diretto da Zack Snyder, mentre Joss Whedon è entrato nella produzione solo a fine lavoro. Nel film vedremo protagonista Henry Cavill come Superman, Ben Affleck come Batman, Gal Gadot come Wonder Woman, Ezra Miller come Flash, Jason Momoa come Aquaman, e Ray Fisher come Cyborg. Nel cast confermati anche: Amber Heard, Amy Adams, Jesse Eisenberg, Willem Dafoe, J.K. Simmons e Jeremy Irons. I produttori esecutivi del film sono Wesley CollerGoeff Johns e Ben Affleck stesso.