Home Festival Festival del film di Roma Festa del Cinema di Roma 2017 programma: Sodebergh, Bigelow e Linklater tanti...

Festa del Cinema di Roma 2017 programma: Sodebergh, Bigelow e Linklater tanti altri

1824
CONDIVIDI
festa di roma

La dodicesima edizione della Festa del Cinema di Roma, che si svolgerà all’Auditorium Parco della Musica dal 26 ottobre al 5 novembre, si preannuncia varia ed interessante, piena di titoli molto attesti e registi di spessore.

Dopo la conferma alla guida per altri 3 anni, il Direttore Artistico della Festa, Antonio Monda, ha presentato insieme al Presidente della Fondazione Cinema per Roma, Piera Detassis, un programma ricco, composto da 39 film e documentari in Selezione Ufficiale, 4 Eventi Speciali e ben 12 Incontri Ravvicinati, tra le tante attività organizzate.

“La Festa finalmente è diventato un luogo ambito” ha commentato Monda, “Dove gli ospiti scelgo di venire per la festa e non solo per presentare e promuovere il loro film, e con la mia squadra siamo molto orgogliosi di questa cosa. L’anno scorso abbiamo avuto un +18% di pubblico e un +38% di copertura estera, che per noi sono ottimi segnali e ci hanno permesso anche quest’anno di lavorare su un bel programma, basato sulla selezione e non sull’allargamento.”

La Festa verrà aperta da Hostiles, che sarà presentato dal regista Scott Cooper insieme alla protagonista Rosamund Pike, la prima a calcare il red carpet che, a detta di Monda, vedrà una star ogni sera.

Titoli di spicco nel programma sono “Logan Lucky” di Steven Sodebergh, con Channing Tatum e Adam Driver, “Una Questione Privata” dei Fratelli Taviani, “Borg McEnroe”, il film sulla rivalità nel tennis di Janus Metz con Shia LeBeouf e Stellan Skarsgård, “Detroit” di Kathryn Bigelow sulle sanguinose rivolte nel 1967, “I,Tonya” di Craig Gillespie film sulla storia della pattinatrice Tonya Harding interpretata da Margot Robbie, “Last Flag Flying” di Richard Linklater con Steve Carell, Bryan Crantson e Laurence Fishburne, “Cuernavaca” di Alejandro Andrade Paese con Carmen Maura, “Mademoiselle Paradis” di Barbara Albert, “Mon Garçon” di Christian Carino con Guillame Canet, “The Only Living Boy in New York” di Marc Webb con Kate Beckinsale e Jeff Bridges, “Stronger”, il film di David Gordon Green sull’attentato alla maratona di Boston che sarà presentato dal protagonista Jake Gyllenhaal (che incontrerà anche il pubblico), “Who We Are Now” di Matthew Newton e tantissimi altri titoli, provenienti da 31 paesi partecipanti. A chiudere la Festa ci penserà il film “The Place” di Paolo Genovese con Valerio Mastandrea, Marco Giallini e Sabrina Ferilli.

Tornano, dopo il grande successo degli anni passati, gli Incontri Ravvicinati: David Lynch il 4 novembre incontrerà il pubblico e riceverà il Premio alla Carriera da Paolo Sorrentino, ci sarà il giovanissimo regista prodigio Xavier Dolan, Rosario Fiorello e Gigi Proietti tra gli italiani, gli attesissimi Ian McKellan, Christoph Waltz e Vanessa Redgrave, Nanni Moretti, Michael Nyman, lo scrittore Chuck Palahniuk e infine il famoso allenatore di basket Phil Jackson.

Quest’anno la selezione de I Film della Nostra Vita è dedicata al genere musical, dal più moderno Across The Universe di Julie Taylor a 42nd Street, The Band Wagon, Sette Spose per Sette Fratelli, Hair, Top Hat e l’indimenticabile West Side Story.

Tra gli eventi speciali c’è da segnalare il documentario di Italo Spinelli “Da’Wah”, selezionato dal guest curator Bernardo Bertolucci e il documentario di Susan Lucy su Spielberg, tra i registi preferiti del Direttore Artistico. Dillinger è Morto di Marco Ferreri sarà presentato in versione restaurata, come anche Miseria e Nobiltà di Mario Mattoli e Sacco e Vanzetti di Giuliano Montaldo e infine Carlo Verdone presenterà uno dei suoi film più noti in versione restaurata, Borotalco.

Tantissimi quindi gli appuntamenti con il grande cinema che rendono questa dodicesima edizione della Festa del Cinema di Roma davvero imperdibile!

Festa del Cinema di Roma 2017 – il programma

I film della Selezione Ufficiale ABRACADABRA di Pablo Berger, Spagna, Francia, Belgio, 2017, 96’ LOS ADIOSES | THE ETERNAL FEMININE di Natalia Beristain, Messico, 2017, 85’ IN BLUE di Jaap van Heusden, Paesi Bassi, 2017, 102’ BORG MCENROE di Janus Metz, Svezia, Danimarca, Finlandia, 2017, 100’, con Shia LaBeouf CABROS DE MIERDA | THE YOUNG SHEPHERD di Gonzalo Justiniano, Cile, 2017, 118’ C’EST LA VIE! (LE SENS DE LA FÊTE) | C’EST LA VIE! – PRENDILA COME VIENE di Eric Toledano, Olivier Nakache, Francia, 2017, 117’ CUERNAVACA di Alejandro Andrade Pease, Messico, 2017, 90’, con Carmen Maura DETROIT di Kathryn Bigelow, Stati Uniti, 2017, 142’ FERRARI: RACE TO IMMORTALITY | FERRARI: UN MITO IMMORTALE di Daryl Goodrich, Regno Unito, 2017, 91’ | Doc | O FILME DA MINHA VIDA | THE MOVIE OF MY LIFE di Selton Mello, Brasile, 2017, 113’ HIKARI | AND THEN THERE WAS LIGHT di Tatsushi Omori, Giappone, 2017, 138’ FILM DI APERTURA HOSTILES di Scott Cooper, Stati Uniti, 2017, 127’, con Christian Bale, Rosamund Pike. THE HUNGRY di Bornila Chatterjee, India, Regno Unito, 2017, 100’ I, TONYA di Craig Gillespie, Stati Uniti, 2017, 121’ KANOJO GA SONO NA WO SHIRANAI TORITACHI | BIRDS WITHOUT NAMES di Kazuya Shiraishi, Giappone, 2017, 123’ KŘIŽÁČEK | LITTLE CRUSADER di Václav Kadrnka, Repubblica Ceca, Slovacchia, Italia, 2017, 90’ LAST FLAG FLYING di Richard Linklater, Stati Uniti, 2017, 125’, con Bryan Cranston, Steve Carell, Laurence Fishburne. LOGAN LUCKY di Steven Soderbergh, Stati Uniti, 2017, 119’ LOVE MEANS ZERO di Jason Kohn, Stati Uniti, 2017, 90’ | Doc | MADEMOISELLE PARADIS di Barbara Albert, Austria, Germania, 2017, 97’ MARIA BY CALLAS, IN HER OWN WORDS di Tom Volf, Francia, 2017, 95’ | Doc | MON GARÇON | MY SON di Christian Carion, Francia, 2017, 84’, con Guillaume Canet, Mélanie Laurent. MUDBOUND di Dee Rees, Stati Uniti, 2017, 134’, con Carey Mulligan, Jason Clarke. NADIE NOS MIRA | NOBODY’S WATCHING di Julia Solomonoff, Argentina, Colombia, Brasile, Stati Uniti, 2017, 102’ ONE OF THESE DAYS  di Nadim Tabet, Libano, 2017, 80’ THE ONLY LIVING BOY IN NEW YORK  di Marc Webb, Stati Uniti, 2017, 89’, con Kate Beckinsale, Pierce Brosnan.
PRENDRE LE LARGE | CATCH THE WIND di Gaël Morel, Francia, 2017, 103’ UNA QUESTIONE PRIVATA di Paolo Taviani, Vittorio Taviani, Italia, Francia, 2017, 84’ SCOTTY AND THE SECRET HISTORY OF HOLLYWOOD di Matt Tyrnauer, Stati Uniti, 2017, 98’ | Doc | SKYGGENES DAL | VALLEY OF SHADOWS di Jonas Matzow Gulbrandsen, Norvegia, 2017, 91’ STRONGER di David Gordon Green, Stati Uniti, 2017, 119’ TORMENTERO di Rubén Imaz, Messico, Colombia, Repubblica Dominicana, 2017, 80’ TOUT NOUS SÉPARE di Thierry Klifa, Francia, 2017, 98’ TROUBLE NO MORE di Jennifer Lebeau, Stati Uniti, 2017, 59’ | Doc | LA VIDA Y NADA MÁS | LIFE & NOTHING MORE di Antonio Méndez Esparza, Spagna, Stati Uniti, 2017, 110’ WHO WE ARE NOW di Matthew Newton, Stati Uniti, 2017, 99’, con Emma Roberts, Zachary Quinto. In collaborazione con Alice nella città THE BREADWINNER di Nora Twomey, Irlanda, Canada, Lussemburgo, 2017, 93’ | Animazione | MAZINGER Z INFINITY | MAZINGA Z INFINITY di Junji Shimizu, Giappone, 2017, 95’ | Animazione |
 SATURDAY CHURCH di Damon Cardasis, Stati Uniti, 2017, 82’