Rogue One

Malgrado il destino dei personaggi principali presenti nello spin-off Rogue One A Star Wars Story sia ormai divenuto abbastanza esplicito col passare del tempo, altrettanto non si può certo dire di alcuni eroi di contorno, tra cui certamente apprensione desta fra i fan l’esito dell’equipaggio dell’Hammerhead Corvette, responsabile del famoso speronamento della Star Destroyer e della conseguente apertura dello scudo-cancello che permette a Jyn Erso di trasmettere con successo alla base ribelle i piani della Morte Nera. Mentre nella versione romanzata del racconto – pubblicata parallelamente al film in un volume omonimo – il destino di questi impavidi combattenti viene descritto fin nei minimi dettagli, i fan della pellicola diretta da Gareth Edwards sono rimasti per lo più a bocca asciutta, ma ora, grazie a un’esclusiva intervista a EW (via ComicBook.com), il team responsabile degli effetti speciali per Rogue One ha avuto modo di fare maggiore chiarezza proprio su questa accadimenti esclusi dalla pellicola finale.

 

Rogue One: una fine alternativa per Cassian Andor e K-2SO?

A intervenire in prima persona durante questa intervista dedicata alla genesi delle armate ribelli in Rogue One è John Knoll della Industrial Light and Magic, il quale ha parlato in particolare del destino dell’equipaggio della Lightmaker (una nave ribelle descritta nel romanzo ma rimasta anonima nel film), affermando che “c‘è stato un gran parlare riguardo a questo gruppo di ribelli, i particolare chiedendosi se essi stessero andando incontro o meno a una missione suicida. Io personalmente ho cominciato a spingere affinché la Lightmaker fosse in prima linea per speronare e tentare di distruggere laStar Destroyer, dunque per dare corpo a questa idea ho provato a descrivere il design della struttura, con tutte queste scialuppe di salvataggio e le capsule sparate fuori di a gran velocità“.

Le parole di John Knoll fanno dunque capire come il team responsabile degli effetti speciali per Rogue One abbia cercato di riconnettersi agli accadimenti del romanzo, mostrando sul grande schermo un gruppo di scialuppe di salvataggio in fuga dalla zona dell’esplosione e dunque facendo intendere che parte dell’equipaggio della nave ribelle si è salvato dal sacrificio imposto dalle circostanze. Tuttavia questa opzione è stata eliminata dal montaggio finale, poiché afferma Knoll “abbiamo fatto una prova d’animazione per questa eventualità, ma Gareth ha pensato che fosse una fonte di distrazione, così ci siamo indirizzati verso qualcosa di diverso“.

Tuttavia il team della Industrial Light and Magic ha più volte continuato a sostenere la necessità di informare i fan circa le sorti dell’equipaggio della Lightmaker e dell’Hammerhead Corvette, tanto da aver annunciato di includere le sequenze di animazione digitali elaborate in origine nella versione in prossima uscita del Blue-ray di Rogue One. A tal proposito John Knoll ha dichiarato: “l‘ultimo colpo che vedete inferto alla Star Destroyer la fa crollare attraverso il cancello, ma se fate molta attenzione alle immagini noterete che le scialuppe di salvataggio sono andate tutte in salvo sul la Hammerhead … Questa è la mia  storia riguardo all’equipaggio, poiché non tutti sono morti nell’impatto!“.

Rogue One a Star Wars Story recensione del film

CORRELATI:

Rogue One A Star Wars Story: il trailer internazionale finale

Diretto da Gareth Edwards su una sceneggiatura di Gary Whitta e Chris WeitzRogue One a Star Wars Story è un film prequel ambientato negli anni tra La Vendetta dei Sith Una Nuova Speranza. Nel cast del film Felicity JonesMads MikkelsenRiz AhmedDiego LunaForest Whitaker, Jiang Wen e Ben Mendelsohn. 

Il film sarà certamente ambientato durante il “Dark Time” dell’Impero, Tra gli episodi III e IV e sarò il più oscuro e grintoso film dell’universo di Star Wars. Sembra che il film sarà un war movie vecchia maniera. Nella storia tutti i Jedi vivono in clandestinità e probabilmente saranno sullo sfondo della storia principale. Ci saranno inoltre un sacco di nuove forme di vita aliena. Saranno introdotti nuovi personaggi droidi e Alieni. At-at, X-Wings, Ala-Y, A-Sts saranno presenti nella storia. Ci sarà molta azione nella Jungla. Sembra un nuovo droide sarà parte della banda di ribelli che tentano di rubare i piani della Morte Nera. Felicity Jones sarà un soldato ribelle pronta per la battaglia.

Fonte:EW