Home News Ultime News Spider-Man abbandonerà molto presto il MCU?

Spider-Man abbandonerà molto presto il MCU?

14044
CONDIVIDI
Spider-Man

La notizia fa tremare i cuori dei fan che hanno tanto atteso il suo ritorno a casa, eppure sembra che Spider-Man prenderà parte al MCU soltanto per poco, pochissimo tempo.

A mettere le carte in tavole è stata Amy Pascal che, come riporta Cosmic Book Newsha dichiarato: “Una delle cose che penso siano magnifiche riguardo a questa esperienza è che non devi avere uno studio che decide di lavorare con te per fare un film tanto spesso. Infatti potrebbe non accadere più, dopo il sequel. Sony, Disney e Marvel hanno deciso che la cosa giusta da fare era di permettere a Petyer Parker e a Spider-Man di far parte del MCU e di lavorare con i ragazzi della Marvel e permettere loro di produrre questo film, e credo che sia una cosa molto rara per tre compagnie fare un accordo del genere, una cosa brillante per tutti decidere di farlo perché ci sono così tante storie che conosci e puoi raccontare in continuazione su Spider-Man, e si tratta di una cosa che non avremo potuto fare in nessun altro modo. Per cui è stata una cosa molto altruista e intelligente da parte di tutte e tre le compagnie.”

Parlando poi con Forbes, Amy Pascal ha commentato il coinvolgimento di Tom Holland nel MCU: “Dunque, con Avengers Infinity War nel maggio 2018, Holland avrà adempiuto a uno dei suoi accordi per uno standalone e a due film corali. Questo vuol dire che lui ha altri due film di Spider-Man nel suo contratto, più un’altra apparizione in un film di gruppo. Sappiamo che uno di questi due film in solitaria sarà ancora collegato con il MCU, collegando quattro delle sue apparizioni con l’universo condiviso della Marvel.”

Insomma, sembra proprio che Spidey sia tornato a casa, ma non per troppo tempo. Che ve ne pare?

Spider-Man Homecoming: tutto quello che sappiamo sul film

CORRELATI:

Guarda il trailer italiano di Spider-Man Homecoming

Diretto da Jon Watts, nel cast del film protagonista Tom Holland nei panni di Peter Parker, Marisa Tomei in quelli di zia May e Zendaya sarà invece Michelle.

Al cast si aggiungono Michael KeatonMichael Barbieri, Donald Glover, Logan Marshall-Green, Martin Starr, Abraham Attah, Selenis Leyva, Hannibal Buress, Isabella Amara, Jorge Lendeborg Jr., J.J. Totah, Michael Mando, Bokeem Woodbine, Tyne Daly Kenneth Choi.

La trama ufficiale di Spider-Man Homecoming

Il giovane Peter Parker/Spider-Man (Tom Holland) che ha fatto il suo sensazionale debutto in Spider-Man Homecoming cerca il suo posto nel mondo come il supereroe SpiderMan. Entusiasta per la sua esperienza con i vendicatore Peter torna a casa, dove vive con la sia Zia May (Marisa Tomei), sotto l’occhio vigile del suom mentore Tony Stark (Robert Downey, Jr.). Mentre Peter cerca di riprendere la sua normale routine quotidiana una nuova minaccia sorge e un nuovo cattivo, Vulture (Michael Keaton) mette in pericolo la città di New York e metterà a dura prova Spider-Man.

Spider-Man Homecoming: sei teorie sulla storia

Spider-Man Homecoming è prodotto da Kevin Feige e il team creativo dei Marvel Studios, supervisionato e co-prodotto da Amy Pascal della Sony Pictures che ne detiene i diritti e che ne supervisione lo sviluppo da oltre dieci anni.

Il film si basa su una sceneggiatura scritta da Jonathan Goldstein, John Francis Daley, Jon Watts, Christopher Ford e Chris McKenna, Erik Sommers. Spider-Man è un personaggio creato da Stan Lee e Steve Ditko.