Se la presenza di Jason Momoa in Aquaman 2 era scontata, lo stesso non si può dire di quella degli altri personaggi presentati nel film originale, iniziando da Ocean Master, il rivale di Arthur Curry interpretato da Patrick Wilson.

 

Alla fine del film di James Wan, l’eroe del titolo aveva vinto lo scontro diretto con il fratello Orm risparmiandogli la vita e imprigionandolo nelle celle di Atlantide. Da lì la domanda: Rivedremo ancora la loro rivalità al cinema, e che fine farà Ocean Master? Una risposta, seppur vaga, prova a darla Wilson in un’intervista con l’Hollywood Reporter dove si è parlato del sequel e della sua collaborazione con Wan:

Sono poco informato sulle questioni relative a Orm. Posso lanciare qualche piccolo spunto  qua e là…o chiedere a James che mi dirà a cosa sta pensando. Di sicuro i suoi piani per Aquaman 2 sono molto ambiziosi, e si sta spingendo ancora oltre“.

Tempo fa, in occasione di un’altra intervista, l’attore aveva dichiarato che “Non puoi uccidere Orm, perché è troppo importante per il percorso di Arthur ed è un ostacolo per Aquaman. Penso che non sarà il villain principale di un altro film e che non finirà a Belle Reve come nei fumetti di New 52. Presumo che lo terranno in una specie di prigione sotto la superficie terrestre, ma se James Wan mi vorrà ancora sarò certamente felice di tornare.

Aquaman 2: ecco il teaser trailer, con un intruso!

Vi ricordiamo che Aquaman 2 uscirà al cinema il 16 dicembre 2022. Lo studio ha annunciato ufficialmente il sequel del film con Jason Momoa all’inizio di questo mese, confermando che David Leslie Johnson-McGoldrick scriverà la sceneggiatura.

Attualmente l’incasso del film lo ha fatto classificare al 20° posto della classifica mondiale di tutti i tempi. Johns-McGoldrick ha collaborato con Will Beall alla sceneggiatura. Johnson-McGoldrick ha iniziato a lavorare sulla sceneggiatura tre anni fa dopo aver letto i fumetti di Aquaman mentre era sul set di The Conjuring 2 di Wan.

Fonte: THR