vedova nera

A quanto pare Black Widow, l’atteso standalone dedicato alla Vedova Nera di Scarlett Johansson, spiegherà finalmente il riferimento a Budapest presente in The Avengers. Quando Natasha Romanoff è tornata nel MCU per il film di Joss Whedon, il pubblico stava ancora imparando a conoscere l’ex spia russa. La sua backstory è stata accennata più volte all’interno dell’universo condiviso, ma Black Widow rappresenterà la prima volta che il personaggio si troverà al centro di un film. A causa della sua morte in Avengers: Endgame, il tanto atteso film da solista sarà un prequel ambientato subito dopo gli eventi di Captain America: Civil War

Tale ambientazione offrirà a Black Widow la possibilità di colmare le lacune della storia di Natasha, soprattutto in merito a quanto avvenuto tra il tradimento degli accordi di Sokovia e l’adesione al team dei Vendicatori Segreti di Captain America. Anche se al centro del film ci saranno una riunione con la sua “famiglia” e una lotta contro Taskmaster, il passato di Natasha verrà rimpolpato in altri modi. I Marvel Studios avranno, infatti, la possibilità di rispondere a domande persistenti, come quello che è successo alla figlia di Dreykov, ma i fan sono stati anche ottimisti riguardo la leggendaria missione di Vedova Nera a Budapest con Occhio di Falco.

La prima menzione della missione di Vedova Nera e Occhio di Falco a Budapest è arrivata in The Avengers: quando Natasha ha osservato che la battaglia di New York era come quella di Budapest, Clint Barton ha risposto dicendo: “Io e te ricordiamo Budapest in un modo molto diverso”. I fan hanno continuato a chiedersi cosa fosse realmente successo lì, mentre il materiale promozionale di Black Widow ha lasciato intendere che nel film Nat avrebbe visitato anche quella città. È stato confermato che il film rivelerà finalmente cosa è successo veramente anni fa. A farlo è stata proprio Scarlett Johansson in un’intervista inclusa in Marvel’s Black Widow: The Official Movie Special Book (via Screen Rant).

Black Widow affronterà anche la missione di Budapest con Occhio di Falco

“Eravamo tutti d’accordo che dovevamo scoprire cosa era successo a Budapest. È iniziato tutto con una battuta che Joss Whedon ha inserito in The Avengers, semplicemente come un momento divertente tra Occhio di Falco e Vedova Nera. Clint e Natasha parlano della loro storia, e i fan hanno avuto un divertente easter egg su sui hanno teorizzato per anni. Abbiamo pensato che se non tornavano a Budapest e non scoprivano cosa era realmente accaduto lì, le persone sarebbero rimaste deluse. Anche io mi chiedevo cosa fosse realmente successo lì. 

Abbiamo parlato spesso di quello che stava succedendo nella testa di Natasha. Penso davvero che Natasha sia ossessionata dal fatto di avere questo passato di cui si sente così in colpa. Il lavoro incompiuto è quel senso di colpa che la segue, che deriva tutto da quello che è successo a Budapest. Black Widow non parla di quello che è successo a Budapest, ma è un enorme punto di partenza per capire la pesantezza del fardello di Natasha.”

La regia di Black Widow è stata affidata a Cate Shortland, seconda donna (dopo Anna Boden di Captain Marvel) a dirigere un titolo dell’universo cinematografico Marvel, mentre la sceneggiatura è stata riscritta nei mesi scorsi da Ned Benson (The Disappearance of Eleanor Rigby). Insieme a Scarlett Johansson ci saranno anche David HarbourFlorence Pugh e Rachel Weisz.

In Black Widow, quando sorgerà una pericolosa cospirazione collegata al suo passato, Natasha Romanoff dovrà fare i conti con il lato più oscuro delle sue origini. Inseguita da una forza che non si fermerà davanti a nulla pur di sconfiggerla, Natasha dovrà affrontare la sua storia in qualità di spia e le relazioni interrotte lasciate in sospeso anni prima che diventasse un membro degli Avengers.