Con Howard il Papero

Seth Green, l’attore che nella scena post-credits di Guardiani della Galassia presta la voce a Howard il Papero, ha rivelato di essersi ispirato a Danny DeVito per la sua performance. Il primo film della saga è stato un enorme successo, con i personaggi di Star Lord & co. che sono tornati non soltanto nel sequel, Guardiani della Galassia Vol. 2, ma anche in altri film del MCU, come Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame

Essendo uno dei film più eccentrici del MCU realizzati fino ad oggi, è normale che Guardiani della Galassia includa la sua dose di strambi personaggi al di là del già bizzarro team di eroi principale. Tra gli artefatti che compongono la collezione dell’avido Collezionista interpretato da Benicio del Toro, figura forse il personaggio più strano della Marvel, ossia Howard il Papero. Appare solo brevemente durante la scena post-credits del film, ma quel piccolo ruolo è stato comunque una gradita sorpresa. Adesso, l’attore che ha dato la sua voce al papero antropomorfo ha spiegato in che modo si è approcciato alla parte.

In un’intervista con ComicBookMovie, Seth Green ha parlato di come abbia lavorato sulla voce che ha usato per doppiare Howard il Papero durante il cameo del personaggio nel primo Guardiani della Galassia, citando l’iconico Danny DeVito come fonte di ispirazione. James Gunn e io ne abbiamo appena parlato un po’ e ha detto di averlo visto come una specie di Danny DeVito”, ha spiegato l’attore. “Abbiamo sempre immaginato che fosse una specie di personaggio sarcastico, burbero e cinico. Howard non sa nemmeno cosa sia una specie di anatra terrestre e non pensa a se stesso in quel modo. È offeso da quella generalizzazione.”

Howard il Papero ha debuttato nei fumetti della Marvel nel lontano 1973, apparendo per lo più in storie parodistiche. Essendo un’anatra parlante antropomorfizzata, nei fumetti viene spiegato che Howard proviene da un’altra dimensione, e che è arrivato sulla nostra Terra a seguito di uno spostamento dell’Asse Cosmico. Sebbene non fosse un tradizionale eroe dei fumetti, è stato protagonista di un film a lui interamente dedicato molto prima della maggior parte dei supereroi della Marvel: Howard e il Destino del Mondo, uscito nel 1986. All’epoca il film si rivelò un fallimento colossale, ma non oscurò la reputazione del personaggio, che continua ancora oggi ad essere amatissimo dai fan. 

Il nuovo film dedicato ai Guardiani della Galassia

Per quanto riguarda il futuro di Guardiani della Galassia, ricordiamo che James Gunn è attualmente impegnato con la stesura dello script del Vol. 3. Il film non ha ancora una data di uscita ufficiale. Le riprese dovrebbero partire ufficialmente a Febbraio 2021. Nel cast torneranno Chris PrattZoe SaldanaDave BautistaPom Klementieff e Karen Gillan, con Vin Diesel e Bradley Cooper che offriranno ancora le loro voci. Nel film è atteso anche Chris Hemsworth nei panni di Thor.