A novembre dello scorso anno abbiamo appreso la notizia che, dopo l’incredibile successo di A Star Is Born, la popstar Lady Gaga sarebbe tornata al cinema in qualità di protagonista del prossimo progetto cinematografico del maestro Ridley Scott, un film che racconterà il delitto di Maurizio Gucci, nipote del fondatore della casa di moda italiana.

 

Adesso, come svelato da The Hollywood Reporter, la MGM ha ufficializzato la data di uscita del film, che arriverà nelle sale americane a novembre del 2021. Nel film Gaga interpreterà Patrizia Reggiani, l’ex moglie della vittima, processata e condannata per aver orchestrato l’assassinio del marito nel 1995, scontando 18 anni di carcere prima di essere rilasciata nel 2016.

La pellicola, che dovrebbe intitolarsi semplicemente Gucci, verrà sceneggiata da Roberto Bentivegna basandosi sul libro di Sara Gay Forden “The House of Gucci: A Sensational Story of Murder, Madness, Glamour and Greed”.

LEGGI ANCHE – Lady Gaga: “Pensavo che gli Oscar mi ignorassero”

Per Ridley Scott si tratta del secondo progetto sviluppato dopo la recente fusione tra Fox e Disney insieme a The Last Duel, il film che vedrà protagonisti Matt Damon, Adam Driver, Jodie Comer e Ben Affleck, le cui riprese sono state momentaneamente bloccate a causa della pandemia di Coronavirus.

Scott non è estraneo al racconto di storie drammatiche dalla forte risonanza mediatica: basti pensare a Tutti i soldi del mondo, ultimo film da lui diretto e basato sul sequestro di John Paul Getty III, nipote dell’allora uomo più ricco del mondo, avvenuto a Roma nel 1973.