no time to die

Arriva da Deadline la notizia che, a causa della pandemia di Covid-19 che costringe ancora i cinema americani e di altri paesi del mondo alla chiusura, Universal Pictures e MGM hanno deciso di posticipare ancora una volta No Time to Die, l’attesissimo venticinquesimo capitolo della saga di James Bond.

 

Si tratta del terzo rinvio ufficiale per l’ultimo film del longevo franchise in cui apparirà Daniel Craig: inizialmente previsto per lo scorso Aprile, il film è stato posticipato a Novembre (tra l’altro, l’uscita per il prossimo mese era stata di recente confermata!). Adesso No Time to Die è stato definitivamente posticipato al 2021, precisamente al 2 Aprile.

In una nota ufficiale, è stato dichiarato: “MGM, Universal e i produttori di Bond, Michael G. Wilson e Barbara Broccoli, oggi hanno annunciato che l’uscita di No Time to Die, 25esimo film della serie di James Bond, è stata rimandata al 2 Aprile 2021 in modo da essere visto dal pubblico in sala in tutto il Mondo. Capiamo che lo slittamento sarà una delusione per i nostri fan ma ora non vediamo l’ora di condividere il film il prossimo anno.”

Giusto ieri era stato diffuso il videoclip ufficiale del brano trainante della colonna sonora originale del film (e che accompagnerà i titoli di testa), interpretato da Billie Eilish. Con l’uscita rimandata ufficialmente ad Aprile del 2021, Bond 25 arriverà adesso nelle sale ad un anno esatto di distanza dall’uscita inizialmente programmata.

In No Time to Die, Bond si gode una vita tranquilla in Giamaica dopo essersi ritirato dal servizio attivo. Il suo quieto vivere viene però bruscamente interrotto quando Felix Leiter, un vecchio amico ed agente della CIA, ricompare chiedendogli aiuto. La missione per liberare uno scienziato dai suoi sequestratori si rivela essere più insidiosa del previsto, portando Bond sulle tracce di un misterioso villain armato di una nuova e pericolosa tecnologia.

Il film vedrà protagonisti un cast d’eccezione composto da Daniel CraigLéa SeydouxRalph FiennesRami MalekNaomie HarrisBen WhishawJeffrey WrightAna De Armas, Rory Kinnear, Dali Benssalah, Billy Magnussen, David Dencik e Lashana Lynch.