Robert Pattinson film

È Robert Pattinson il membro della crea di The Batman ad essere risultato positivo al tampone del coronavirus, così come riportato qualche ora fa. La Warner Bros aveva confermato la positività di un membro della produzione, senza specificare chi fosse, ma adesso Vanity Fair riferisce che si tratta proprio di Pattinson.

 
 

“Un membro della produzione di The Batman è risultato positivo al test del COVID-19 e si è messo in isolamento volontario, in conformità con i protocolli stabiliti – ha detto in un comunicato un portavoce della Warner Bros – Le riprese sono temporaneamente sospese.”

La notizia della chiusura arriva giorni dopo che il set era stato riaperto a seguito della chiusura forzata dello scorso marzo, quando le riprese erano a circa sette settimane dall’inizio. Le riprese del film dovrebbero essere completate entro la fine dell’anno per rispettare le consegne e la data d’uscita, tuttavia con un nuovo stop e tre mesi di materiale da girare, sembra davvero difficile.

The Batman: il teaser trailer

CORRELATE:

Il cast di The Batman è formato da molti volti noti: insieme a Robert Pattinson nei panni di Bruce Wayne, ci saranno anche Colin Farrell (Oswald Chesterfield/Pinguino), Zoe Kravitz (Catwoman), Jeffrey Wright (Jim Gordon), Paul Dano (Enigmista) e Andy Serkis (Alfred). Infine, John Turturro sarà il boss Carmine Falcone. Nel cast anche Peter Sarsgaard che sarà Gil Colson, il Procuratore Distrettuale di Gotham.

The Batman esplorerà un caso di detective“, scrivono le fonti. “Quando alcune persone iniziano a morire in modi strani, Batman dovrà scendere nelle profondità di Gotham per trovare indizi e risolvere il mistero di una cospirazione connessa alla storia e ai criminali di Gotham City. Nel film, tutta la Batman Rogues Gallery sarà disponibile e attiva, molto simile a quella originale fumetti e dei film animati. Il film presenterà più villain, poiché sono tutti sospettati“.