doctor strange 2
- Pubblicità -

Sappiamo già da molto tempo ormai che l’attesissimo Doctor Strange in the Multiverse of Madness ci porterà alla scoperta del Multiverso del MCU, con lo Stregone Supremo di Benedict Cumberbatch pronto ad esplorare realtà alternative e mondi sconosciuti.

 
 

Ora, pare siano emerse alcune indiscrezioni su almeno una delle tantissime location che dovremmo vedere nel film. In base a quanto riportato sul sito della talent agency Spotlight, un attore di nome Jon Prophet dovrebbe interpretare una comparsa proprio nel sequel di Doctor Strange, alla quale il sito fa riferimento come “newyorkese 616”.

Per chi non lo sapesse, “616” è l’indicazione data alla principale realtà della Marvel Comics (Terra-616) in cui si sono svolte, nel corso degli anni, le principali storyline dei fumetti. La domanda sorge dunque spontanea: il sequel si immergerà totalmente in quell’universo Marvel che, fino ad oggi, è stato raccontato esclusivamente nei fumetti? È importante ricordare che il MCU ha una sua designazione all’interno della continuity dell’universo Marvel cartaceo, dal momento che le storie raccontate sul grande schermo si svolgono all’interno di Terra-199999.

In realtà, è da tempo che si parla del fatto che Doctor Strange possa visitare Terra-616. Chiaramente, non possiamo sapere se questo sia un dettaglio assolutamente insignificante o una conferma che nel film verrà davvero esplorata quella continuity principale. Se così dovesse essere, prepariamoci a vedere lo Stregone Supremo fare la conoscenza delle versioni dei fumetti di personaggi già noti agli affezionati del MCU

Doctor Strange in the Multiverse of Madness vedrà Benedict Cumberbatch tornare nel ruolo di Stephen Strange. Diretto da Sam Raimi, il sequel vedrà anche Wanda Maximoff/Scarlet Witch (Elizabeth Olsen) assumere un ruolo da co-protagonista dopo WandaVision.

La sceneggiatura del film porterà la firma di Jade Bartlett e Michael Waldron. Oltre a Cumberbatch e Olsen, nel sequel ci saranno anche Benedict Wong (Wong), Rachel McAdams (Christine Palmer), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo), Tilda Swinton (Antico) e Xochitl Gomez (che interpreterà la new entry America Chavez).

Doctor Strange in the Multiverse of Madness arriverà al cinema il 25 marzo 2022. Le riprese sono partite a Londra a novembre 2020 e avranno luogo anche a New York, Los Angeles e Vancouver. Nel sequel dovrebbe apparire in un cameo anche Bruce Campbell, attore feticcio di Sam Raimi. Al momento, però, non esiste alcuna conferma in merito.

- Pubblicità -