Eternals

In un’intervista con THR, Kevin Feige parla di come Eternals, il prossimo film del Marvel Cinematic Universe in arrivo al cinema il 3 novembre, renda omaggio a Jack Kirby e del debito che il film ha nei confronti del celebre creatore di fumetti. Feige nota anche quanto sia stato sfortunato che Kirby non sia mai vissuto per vedere quanto le sue storie sarebbero diventate davvero potenti e di successo, come parte del MCU. Feige chiarisce che Eternals, e gran parte dell’MCU nel suo insieme, hanno avuto una spinta iniziale a causa delle idee di un uomo e della trasformazione in forma di fumetto in quelle idee.

 
 

“L’intero film è una lettera d’amore a ciò che un uomo è stato in grado di fare con una matita, seduto a una piccola scrivania sulla costa orientale. L’altro giorno pensavo, ‘Che bello vivere nella linea temporale in cui William Shatner è davvero andato nello spazio?’ Uno dei contro però, è che viviamo in un momento storico in cui Jack Kirby non ha mai potuto vedere quanto potessero diventare davvero di successo le sue idee.”

Eternals, il film

Eternals, il terzo film della Fase Quattro dell’Universo Cinematografico Marvel diretto dalla regista vincitrice dell’Academy Award Chloé Zhao, arriverà il 3 novembre nelle sale italiane. Il film targato Marvel Studios Eternals presenta un nuovo team di supereroi dell’Universo Cinematografico Marvel: l’epica storia, che abbraccia migliaia di anni, mostra un gruppo di eroi immortali costretti a uscire dall’ombra per unirsi contro il più antico nemico dell’umanità, The Deviants.

Il cast del film comprende Richard Madden, che interpreta l’onnipotente Ikaris; Gemma Chan, che interpreta Sersi, amante dell’umanità; Kumail Nanjiani, che interpreta Kingo, dotato dei poteri del cosmo; Lauren Ridloff, che interpreta la velocissima Makkari; Brian Tyree Henry, che interpreta l’intelligente inventore Phastos; Salma Hayek, che interpreta la leader saggia e spirituale Ajak; Lia McHugh, che interpreta Sprite, eternamente giovane e al tempo stesso piena di saggezza; Don Lee, che interpreta il potente Gilgamesh; Barry Keoghan, che interpreta il solitario Druig; e Angelina Jolie, che veste i panni dell’impetuosa guerriera Thena. Kit Harington interpreta Dane Whitman.