Godzilla vs. Kong

IMDb ha rimosso una serie di recensioni negative che alcuni fan dello SnyderVerse avrebbero lasciato nei confronti di Godzilla vs. Kong, il quarto capitolo del MonsterVerse targato Warner Bros. e Legendary Pictures che mira a riportare in auge alcuni dei più celebri mostri della storai del cinema, come Godzilla e King Kong appunto.

Nello specifico, Godzilla vs. Kong sarà il primo lungometraggio in cui i due celebri mostri del titolo condivideranno lo schermo dai tempi dell’originale King Kong vs. Godzilla, uscito nel lontano 1962. Il film è diretto da Adam Wingard (che di recente ha annunciato la realizzazione di un sequel diretto di Face/Off, il celebre action thriller con John Travolta e Nicolas Cage) e verrà distribuito in America da Warner Bros. il prossimo 31 marzo, simultaneamente nelle sale cinematografiche e su HBO Max.

Ma cosa c’entrano i fan dello SnyderVerse con Godzilla vs. Kong? È presto detto: come riportato da Screen Rant, dopo l’annuncio che non ci saranno ulteriori piani per continuare l’universo cinematografico DC immaginato da Zack Snyder in seguito all’uscita della Snyder Cut di Justice League, una manciata di fan delusi dalla notizia è accorsa su IMDb per recensire in maniera negativa l’atteso monster movie di Adam Wingard.

La mossa, ovviamente, è stata fatta per rappresaglia contro la Warner Bros., che supervisiona il DCEU e che avrebbe appunto deciso di non andare avanti con la versione dell’universo cinematografico ad opera di Snyder. Quello del review bombing è un fenomeno che coinvolge più persone (veri e propri gruppi in alcuni casi) che assegnano ad un determinato progetto il punteggio più basso possibile, al fine di ridurre significativamente la sua valutazione complessiva. Presumibilmente, l’obiettivo dei fan dello SnyderVerse sarebbe stato quello di dissuadere i potenziali spettatori dal vedere proprio Godzilla vs. Kong.

Tuttavia, i piani dei fan di Snyder sembrano essere già falliti, dal momento che IMDb ha rimosso tutti i punteggi “fasulli” (cioè opera del review bombing) di Godzilla vs. Kong. Prima di quest’operazione di “depurazione”, c’erano 44 recensioni valutate con 1 stella e ben 33 di queste citavano esplicitamente che il motivo della recensione negativa risiedeva nella scelta della Warner Bros. di non proseguire con lo SnyderVerse.

La verità è che le prime reazioni a Godzilla vs. Kong (quelle vere, della stampa che ha già avuto modo di vedere il film) sono decisamente più entusiaste di quelle ricevute all’epoca da Godzilla (2014) e Godzilla II: King of the Monsters (2019). Al momento non sappiamo ancora quando il film uscirà in Italia.

Tutto quello che sappiamo su Godzilla vs. Kong

Due leggende si scontrano in Godzilla vs. Kong: questi mitici avversari si affronteranno infatti in una spettacolare battaglia senza precedenti, con il destino del mondo in bilico. Kong e i suoi protettori intraprenderanno un viaggio pericoloso per trovare la sua vera casa, e con loro c’è Jia, una giovane ragazza orfana con la quale ha stretto un legame forte ed unico. Ma si troveranno inaspettatamente sul cammino di un Godzilla infuriato, che sta seminando distruzione in tutto il mondo. L’epico scontro tra i due titani, istigato da forze invisibili, è solo l’inizio del mistero che giace nel profondo della Terra.

Il film è interpretato da Alexander Skarsgård (“Big Little Lies”, “La tamburina”), Millie Bobby Brown (“Stranger Things”),  Rebecca Hall (“Christine”, “La genesi di Wonder Woman”), Brian Tyree Henry (“Joker”, “Spider-Man: Un nuovo universo”), Shun Oguri (“Weathering with You – La ragazza del tempo”), Eiza González (“Fast & Furious: Hobbs & Shaw”), Julian Dennison (“Deadpool 2”), con Kyle Chandler (“Godzilla II: King of the Monsters”) e Demián Bichir (“The Nun: La vocazione del male”, “The Hateful Eight”).