henry cavill

Henry Cavill non tornerà nei panni di Superman in Shazam 2, nonostante le recenti voci circa una sua potenziale apparizione nel sequel. Shazam 2, il cui titolo ufficiale sarà Shazam! Fury of the Gods, è il sequel del cinecomic del 2019 che ha ufficialmente introdotto sul grande schermo il personaggio di Billy Batson, il suo alter-ego supereroistico Shazam e la sua famiglia adottiva intrisa di poteri magici. Il primo capitolo è stato un successo di pubblico e critica, alzando di parecchio l’asticella in merito a ciò che vedremo nella nuova avventura diretta ancora una volta da David F. Sandberg.

 

Shazam! È ambientato nel DCEU e già nel finale del primo film è apparso brevemente Superman, interpretato però da uno stunt e non da Henry Cavill: il volto dell’eroe, infatti, non viene mai mostrato. In passato, è stato lo stesso Sandberg a confermare che, in origine, Cavill avrebbe dovuto girare quel cameo, ma purtroppo le cose si sono poi evolute in maniera diversa. Ora, negli ultimi giorni si è diffuso un rumor anche parecchio insistente secondo cui l’iterazione dell’Uomo d’Acciaio ad opera dell’attore britannico potrebbe fare davvero capolino nel sequel, che dovrebbe essere rilasciato nel 2023 (salvo nuovi slittamenti causa pandemia di Covid-19).

Tuttavia, Variety ha prontamente smentito questo rumor, sostenendo che Henry Cavill non tornerà nei panni di Superman in Shazam 2, e soprattutto che la questione del ritorno dell’attore nei panni del supereroe è ancora decisamente aperta. Cavill ha interpretato Superman per la prima volta ne L’uomo d’acciaio del 2013, sancendo ufficialmente il suo debutto nel DCEU. Ha ripreso l’iconico ruolo in Batman v Superman: Dawn of Justice di Zack Snyder e nello sfortunato Justice League, la cui versione cinematografica è stato ultima da Joss Whedon.

Justice League Snyder Cut: per Henry Cavill la sua uscita è davvero importante

Ad oggi, il futuro del supereroe sul grande schermo rimane incerto. Una recente voce aveva confermato che Henry Cavill avrebbe ripreso il ruolo che gli ha regalato la fama mondiale in uno dei prossimi progetti di Warner Bros. e DC Films, ma da allora non ci sono più stati aggiornamenti in merito. All’epoca, i vari report avevano confermato che si sarebbe trattato soltanto di un cameo e non del tanto agognato sequel de L’uomo d’acciaio o, addirittura, di un vero e proprio riavvio delle avventure del kryptoniano sul grande schermo.

In attesa di nuovi dettagli in merito alla questione, ricordiamo che dal prossimo 18 marzo rivedremo Henry Cavill nei panni di Superman nella Snyder Cut di Justice League, la versione originale del cinecomic uscito al cinema nel 2017. Si tratta del taglio del cinecomic ad opera di Zack Snyder, ossia la versione del film che il regista ha sempre voluto realizzare e che purtroppo non è mai riuscito a completare (a causa di una tragedia familiare che lo costrinse ad abbandonare all’epoca la produzione del film). La Snyder Cut arriverà direttamente su HBO Max.