Henry Cavill

The Flash è un film che ovviamente includerà molti cameo, ma non sembra che il Superman di Henry Cavill sarà tra questi. Sappiamo che Sasha Calle debutterà nel film nei panni di Supergirl, ma la versione di Cavill dell’Uomo d’Acciaio sembra destinata a rimanere ormai un lontano ricordo all’interno del DCEU.

Di recente, erano iniziate a circolare delle voci secondo cui l’attore sarebbe potuto tornare ancora una volta nei panni dell’eroe kryptoniano proprio nell’atteso cinecomic di Andy Muschietti in arrivo nel 2022, ma Umberto Gonzalez di The Wrap si è subito affrettato a smentire il rumor. Secondo quanto anticipato dal reporter (via CBM), sembra che la Warner Bros. non abbia intenzione di riportare Cavill in un nessuno dei film DC in arrivo, a differenza di quanto riportato in precedenza.

A maggio di quest’anno, infatti, era stato rivelato che la star di Justice League sarebbe tornata a vestire i panni di Superman nel DCEU, ma da allora non ci sono più stati aggiornamenti. Ora sembra invece che lo studio non sia più intenzionato a riportare quella versione dell’eroe in una nuova storia, forse anche a causa dell’annunciato reboot che avrà come protagonista un Superman nero – sicuramente Calvin Ellis – e che sarà prodotto da J.J. Abrams. Ricordiamo, inoltre, che la Warner Bros. ha messo in cantiere anche una serie dedicata all’eroe kryptoniano che vedrà Michael B. Jordan in qualità di produttore. La serie dovrebbe focalizzarsi su Vlad Zod (l’altro Superman Nero dell’universo DC Comis).

È un peccato che Henry Cavill non abbia la possibilità di tornare nei panni dell’eroe. Tuttavia, dopo l’esperienza turbolenta con i reshoot di Justice League e il cameo di Shazam! in cui è stato sostituito da una controfigura, è probabile che l’attore sia felice di andare avanti e di lasciarsi il ruolo di Clark Kent alle spalle.