film-più-attesi-wonder-woman

Black Widow, l’attesissimo cinecomic dei Marvel Studios che arriverà finalmente il prossimo mese, segnerà l’ultima apparizione di Scarlett Johansson nei panni di Vedova Nera. Tuttavia, pare che l’attrice non escluda a priori un possibile ritorno nel MCU in futuro…

Il personaggio di Vedova Nera si è sacrificato in Avengers: Endgame per dare ai suoi compagni di squadra la possibilità di annullare la decimazione di Thanos. Poiché il film di Cate Shortland è un prequel a tutti gli effetti, ambientato tra gli eventi di Civil War e Infinity War), le possibilità di rivedere di nuovo il personaggio di Natasha Romanoff sono decisamente scarse.

Durante una recente intervista con Total Film, la Johansson ha parlato del personaggio dell’ex assassina della Stanza Rossa e della possibilità di collaborare nuovamente con la grande famiglia Marvel. “È una sensazione decisamente agrodolce, perché amo la mia famiglia Marvel. Non sarà mai davvero pronto a non farne più parte. Saranno sempre una famiglia per me. Non mi sentirò mai pronta a non essere più in quel film, perché odio sentire come se mi stesse perdendo qualcosa. Chi lo sa? Forse ad un certo punto avremo l’opportunità di collaborare di nuovo insieme, in qualche altro modo.”

Ovviamente, questo non significa necessariamente che Scarlett non vede l’ora di riprendere il ruolo di Vedova Nera, poiché c’è sempre la possibilità che l’attrice possa essere interessata ad assumere un ruolo diverso in  un futuro progetto del MCU (chissà, magari dietro la macchina da presa?). Qualunque cosa accada, sembra che l’attrice sia molto orgogliosa di ciò che ha realizzato durante i suoi anni passati ad interpretare il ruolo, e trova che il film di Black Widow sarà un canto del cigno appropriato.

“In qualsiasi contesto, ma ancora di più quando sei un attore, è sempre meglio lasciare una determinata situazione quando sei al top. E sentirsi bene per quello che hai fatto. È una sensazione incredibile. E Black Widow mi fa sentire al top. Ne sono davvero orgogliosa. Vedremo come lo percepiranno tutti gli altri! Amerò per sempre l’esperienza di averlo realizzato.”

La regia di Black Widow è stata affidata a Cate Shortland, seconda donna (dopo Anna Boden di Captain Marvel) a dirigere un titolo dell’universo cinematografico Marvel, mentre la sceneggiatura è stata riscritta nei mesi scorsi da Ned Benson (The Disappearance of Eleanor Rigby). Insieme a Scarlett Johansson ci saranno anche David HarbourFlorence Pugh e Rachel Weisz. Il film arriverà nelle sale il 7 luglio e su Disney+ con Accesso Vip il 9 luglio.

In Black Widow, quando sorgerà una pericolosa cospirazione collegata al suo passato, Natasha Romanoff dovrà fare i conti con il lato più oscuro delle sue origini. Inseguita da una forza che non si fermerà davanti a nulla pur di sconfiggerla, Natasha dovrà affrontare la sua storia in qualità di spia e le relazioni interrotte lasciate in sospeso anni prima che diventasse un membro degli Avengers.