Doctor Strange

Le riprese di Doctor Strange in the Multiverse of Madness si sono concluse di recente nel Regno Unito e ora ha iniziato a fare il giro del web un artwork che è stato regalato al cast e alla troupe del film proprio per celebrare la fine produzione.

Sebbene non si tratti di un concept art ufficiale, l’artwork – che potete vedere cliccando qui – ci permette comunque di dare uno sguardo a ciò che dovremmo aspettarci dal sequel, inclusi i costumi aggiornati sia di Doctor Strange che di Scarlet Witch (nello specifico, il costume della strega sembra essere molto fedele a quello dei fumetti). L’aspetto più interessante, tuttavia, è che l’artwork ci mostra per la prima volta quello che sarà il look della new entry America Chavez nel sequel.

Come ha fatto notare Doctor Strange 2 Updates su Twitter, Strange, Wong e Scarlet Witch si trovano di fronte ad un portale a forma di stella, caratteristico dei poteri di Chavez che, come sappiamo, è capace di spostarsi da una realtà all’altra. Dunque, se quest’artwork è una rappresentazione accurata di ciò che vedremo nel film, allora è quasi certo che i portali di Miss America saranno il modo in cui la squadra di eroi riuscirà a viaggiare attraverso il Multiverso.

Inoltre, la fonte fa notare che nell’artwork Strange ha ancora l’Occhio di Agamotto. Ma com’è possibile? Thanos si impossessò dell’oggetto mistico perché credeva che contenesse la Gemma del Tempo, ma lo distrusse quando si rese conto che era solo un diversivo. In realtà, Strange aveva estratto la Gemma e l’aveva nascosta usando la magia. Tuttavia, è possibile che Thanos abbia distrutto un falso Occhio di Agamotto, qualcosa che Strange aveva probabilmente soltanto evocato.

Questa potrebbe essere la spiegazione più plausibile, ma potrebbero essercene anche altre: forse nel sequel non vedremo l’Occhio di Agamotto della timeline principale del MCU, ma piuttosto una variante che lo Stregone Supremo ha raccolto durante uno dei suoi viaggi interdimensionali…

Doctor Strange in the Multiverse of Madness vedrà Benedict Cumberbatch tornare nel ruolo di Stephen Strange. Diretto da Sam Raimi, il sequel vedrà anche Wanda Maximoff/Scarlet Witch (Elizabeth Olsen) assumere un ruolo da co-protagonista dopo WandaVision.

La sceneggiatura del film porterà la firma di Jade Bartlett e Michael Waldron. Oltre a Cumberbatch e Olsen, nel sequel ci saranno anche Benedict Wong (Wong), Rachel McAdams (Christine Palmer), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo) e Xochitl Gomez (che interpreterà la new entry America Chavez).

Doctor Strange in the Multiverse of Madness arriverà al cinema il 25 marzo 2022. Le riprese sono partite a Londra a novembre 2020 e avranno luogo anche a New York, Los Angeles e Vancouver. Nel sequel dovrebbe apparire in un cameo anche Bruce Campbell, attore feticcio di Sam Raimi. Al momento, però, non esiste alcuna conferma in merito.