Spider-Man: No Way Home

Dopo il poster ufficiale che ha acceso i fan di  Spider-Man: No Way Home,  un nuovo terremoto è scoppiato dopo che un noto giornalista ha pubblicato in rete alcune foto “rubate” del film e prontamente rimosse. Le immagino sono state diffuse sull’account twitter di giornalista John Campea con tanto di richiesta ai follower se credessero fossero solo dei Fotomontaggi? Ovviamente le foto hanno iniziato a circolare con insistenza fino ad arrivare anche in Italia. Le trovate di seguito e trai protagonisti ci sono diversi personaggi importanti, ora la domanda che ci poniamo anche noi è la seguente, saranno foto vere? o dei fotomontaggi fatti bene?

 

 


 

Questo foto nel particolare ricorda molto una scena descritta proprio da Tom Holland, noto per la sua “bocca larga”. Ecco le sue parole rilasciate in un’intervista: “La scena vede quattro persone sedute a un tavolo che parlano di cosa significhi essere un supereroe, è stata pazzesca. L’altro giorno io e mio fratello abbiamo rivisto la scena e siamo rimasti a bocca aperta.”

L’altra foto invece riguarda un rumors abbastanza noto ma se lo scatto fosse vero confermerebbe una volta per tutte la presenza nel film di Tobey Maguire e Andrew Garfield. Ovviamente non abbiamo nessuna conferma che gli scatti siano originale ma sognare non guasta!

 

LEGGI ANCHE: Spider-Man: No Way Home, le teorie dei fan su un misterioso personaggio

 

Spider-Man: No Way Home, quello che sappiamo

Le riprese di Spider-Man: No Way Home si sono svolte ad Atlanta. Nel film vedremo Tom HollandZendaya, Jacob Batalon, Tony Revolori Marisa Tomei tornare nei loro personaggi del francise. Inoltre, il film vedrà, trai suoi interpreti, anche Benedict Cumberbatch nei panni di Doctor Strange, che poi vedremo in Doctor Strange in the Multiverse of Madness, diretto da Sam RaimiJamie Foxx che tornerà a vestire i panni di Electro, come in The Amazing Spider-Man 2, e infine Alfred Molina, che sarà di nuovo Doctor Octopus di Spiderman 2.

Spider-Man: No Way Home è diretto da Jon Watts (già regista di Homecoming e Far From Home) e prodotto da Kevin Feige per i Marvel Studios e da Amy Pascal per la Pascal Production. Il film arriverà nelle sale americane il 16 dicembre 2021.