andy-serkis-film

Nell’attesissimo The Batman, Andy Serkis avrà il ruolo di Alfred Pennyworth e, proprio grazie al film, ha avuto la possibilità di tornare a lavorare con il regista Matt Reeves, che lo aveva già diretto nel franchise de Il pianeta delle scimmie.

 

Ora, in una recente intervista con THR (via Screen Rant) in occasione della promozione di Venom: La furia di Carnage, Serkis ha parlato proprio del nuovo film sull’iconico eroe DC, anticipando che dal suo punto di vista sarà qualcosa di speciale. Pur non potendo anticipare molto sul ruolo del fedele maggiordomo di Bruce Wayne, ha comunque espresso il suo entusiasmo per aver avuto la possibilità di lavorare di nuovo con Reeves e con altri colleghi che avevano lavorato al franchise de Il pianeta delle scimmie.

“Ti dirò che è stato fantastico tornare a lavorare con Matt Reeves, con il produttore Dylan Clark e con il supervisore agli effettivi visivi Dan Lemmon. Erano a squadra dei film del Pianeta delle Scimmie”, ha spiegato Andy Serkis. “Ci siamo divertiti tantissimo a realizzare The Batman e quando arriverà sullo schermo, finalmente, sono certo che Matt Reeves avrà realizzato un altro capolavoro, perché è davvero preso dal progetto. Purtroppo sì, mi è stato espressamente vietato di parlare di Alfred.”

Il cast di The Batman è formato da molti volti noti: insieme a Robert Pattinson nei panni di Bruce Wayne, ci saranno anche Colin Farrell (Oswald Chesterfield/Pinguino), Zoe Kravitz (Catwoman), Jeffrey Wright (Jim Gordon), Paul Dano (Enigmista) e Andy Serkis (Alfred). Infine, John Turturro sarà il boss Carmine Falcone. Nel cast anche Peter Sarsgaard che sarà Gil Colson, il Procuratore Distrettuale di Gotham.

The Batman esplorerà un caso di detective“, scrivono le fonti. “Quando alcune persone iniziano a morire in modi strani, Batman dovrà scendere nelle profondità di Gotham per trovare indizi e risolvere il mistero di una cospirazione connessa alla storia e ai criminali di Gotham City. Nel film, tutta la Batman Rogues Gallery sarà disponibile e attiva, molto simile a quella originale fumetti e dei film animati. Il film presenterà più villain, poiché sono tutti sospettati“.