Grazie al nuovo franchise di Spider-Man totalmente integrato nel MCU, Tom Holland e Zendaya hanno dato vita, nei panni rispettivamente di Peter Parker e Michelle “MJ” Jones, ad una delle nuove coppie cinematografiche più amate degli ultimi anni. In particolare, grazie agli eventi di Spider-Man: Far From Home, le dinamiche tra i due personaggi sono stati maggiormente arricchite, permettendo alle due giovani star di sfoggiare una chimica sullo schermo davvero invidiabile.

 

I due attori sono attualmente impegnati sul set di Spider-Man 3, che dovrebbe arrivare nelle sale di tutto il mondo il prossimo dicembre. Nella scena durante i titoli di coda di Far From Home, l’identità di Spider-Man è stata ufficialmente rivelata al mondo intero, quindi c’è parecchia eccitazione in merito a quella che sarà la trama del threequel. Sappiamo inoltre che Spider-Man 3 affronterà il tema del Multiverso e riporterà indietro molti personaggi dell’universo dell’Uomo Ragno, incluso l’Electro di Jamie Foxx e il Doctor Octopus di Alfred Molina.

Naturalmente, al di là di tutti questi aspetti, i fan non vedono l’ora di scoprire anche come si evolverà la relazione tra Peter ed MJ nel terzo capitolo. In una recente intervista con Backstage, Tom Holland ha parlato proprio del suo speciale rapporto con Zendaya, rivelando come l’attrice l’abbia aiutato tanto dal punto di vista umano quanto dal punto di vista professionale, al pari di quanto aveva già fatto Robert Downey Jr.

“Quando abbiamo iniziato a girare il primo Spider-Man, io lei e Jacob Batalon siamo diventati grandi amici”, ha spiegato Holland. “È stata veramente importante per me, perché in quel momento la mia vita stava cambiando: non solo stavo girando un grande film e avevo l’opportunità di girare il mondo, ma le persone iniziavano a riconoscermi. Inevitabilmente, devi comportarti in un certo modo. Hai delle responsabilità, anche nei confronti dei piccoli spettatori. E Zendaya mi è stata davvero utile in questo processo. Non si può davvero dire nulla contro di lei. È semplicemente perfetta.”

Tom Holland e l’influenza di Zendaya sulla sua vita

“È stato meraviglioso avere qualcuno come lei dalla mia parte, mi ha davvero aiutato a crescere durante quel periodo”, ha continuato l’attore. “Ho anche commesso degli errori. C’è stato un periodo in cui odiavo scattare foto insieme alla gente. Chiedevo di essere lasciato in pace. Ma lei mi ha fatto capire che il mio sottrarmi mi avrebbe procurato ancora più stress. Dovevo solo essere gentile. E aveva ragione! Ha reso quel periodo davvero incredibile. Averla come amica è stato incredibilmente prezioso per il mio successo e per la mia carriera, ma anche e soprattutto per la mia vita.”