zendaya

Ai tempi in cui Zendaya è stata confermata nel cast di Spider-Man: Homecoming, c’era molta segretezza su quale personaggio avrebbe interpretato. Adesso, si scopre che anche l’attrice è stata tenuta all’oscuro sul ruolo durante i provini. È un momento decisamente fortunato per Zendaya. La sua interpretazione di Rue nella serie Euphoria ha contribuito a rendere lo show uno dei preferiti tra i fan e ha permesso all’attrice di conquistare un Emmy come migliore attrice protagonista. Dal punto di vista cinematografico, Zendaya ha ottenuto diversi ruoli importanti, come Anne Wheeler di The Greatest Showman e Chani di Dune. Prossimamente la vedremo in Malcolm & Marie, prossimo film Netflix al fianco di John David Washington, che è stato girato in gran segreto durante la quarantena.

Prima che Zendaya assumesse uno di questi ruoli, ha dovuto farsi un nome al di fuori di Disney Channel: l’occasione si è presentata proprio grazie alla parte di Michelle Jones – o “MJ” – nei film di Spider-Man collegati al MCU. Nonostante la sua apparizione in Spider-Man: Homecoming sia stata relativamente breve, il suo personaggio – una giovane donna reclusa, eccentrica e intelligente – è riuscito comunque a catturare l’attenzione dei fan, anche grazie al mistero che aleggiava attorno all’identità del suo personaggio, che di fatto viene rivelata soltanto nel finale (e che non bisogna confondere con la ben più nota Mary Jane). Quando è tornata in Spider-Man: Far From Home, il pubblico ha avuto modo di vedere MJ molto di più in scena, dal momento che è stata anche al centro di una storia d’amore con Peter Parker (Tom Holland).

Durante una speciale intervista video con GQ, Zendaya ha spiegato che, durante i provini per Spider-Man: Homecoming, non sapeva effettivamente per quale personaggio si stesse proponendo. L’attrice ha spiegato che non le venne neanche detto che la sceneggiatura era in realtà quella di un film di Spider-Man. Alla fine, sono stati i suoi agenti a trovare qualche informazione in più per lei. “Non avremmo dovuto sapere che le pagine della sceneggiatura che stavamo leggendo erano per Spider-Man, ma ho scoperto che era per quel film perché ho dei buoni agenti”, ha spiegato l’attrice. “Ma non sapevo quale fosse il mio ruolo. Ho solo pensato che fosse ‘la ragazza nel film di Spider-Man’. Non sapevo davvero quale personaggio, o che tipo di personaggio, sarebbe stato. Subito prima del provino hanno accennato ai personaggi che dovevamo leggere: MJ era uno di loro e allora pensai che sarebbe stato fantastico.”

La speranza è che i fan possano vedere ancora più lati del personaggio di MJ – e delle abilità recitative di Zendaya – nell’attesissimo Spider-Man 3 (ancora senza titolo). L’ultima volta che il pubblico ha visto MJ e Peter, stavano passeggiando insieme per New York quando Quentin Beck (Jake Gyllenhaal) ha rivelato l’identità di Peter e lo ha falsamente accusato di essere il responsabile dietro l’attacco a Londra. Dal momento che si vocifera che il film possa ufficialmente esplorare il Multiverso, Zendaya potrebbe avere la possibilità di incontrare altri interessi amorosi di Spider-Man, come Gwen Stacy e Mary Jane Watson, interpretate rispettivamente da Emma Stone e Kirsten Dunst.

Cosa sappiamo di Spider-Man 3?

Di Spider-Man 3 – che arriverà al cinema il 17 Dicembre 2021 – si sa ancora molto poco, sebbene la teoria più accredita è quella secondo cui il simpatico arrampicamuri sarà costretto alla fuga dopo essere stato incastrato per l’omicidio di Mysterio (e con il personaggio di Kraven il Cacciatore che sarebbe sulle sue tracce). Naturalmente, soltanto il tempo sarà in grado di fornirci maggiori dettagli sulla trama, ma a quanto pare il terzo film dovrebbe catapultare il nostro Spidey in un’avventura molto diversa dalle precedenti…

Tom Holland si è unito al MCU nei panni di Peter Parker nel 2016: da allora, è diventato un supereroe chiave all’interno del franchise. Non solo è apparso in ben tre film dedicati ai Vendicatori della Marvel, ma anche in due standalone: Spider-Man: Homecoming e Spider-Man: Far From Home. La scorsa estate, un nuovo accordo siglato tra Marvel e Sony ha permesso al personaggio dell’Uomo Ragno di restare nel MCU per ancora un altro film a lui dedicato – l’annunciato Spider-Man 3 – e per un altro film in cui lo ritroveremo al fianco degli altri eroi del MCU.