emma stone

Chi non ama Emma Stone? È una delle star con più talento, più umorismo, più fascino di Hollywood. Dalla voce particolare e dagli occhi immensi, è impegnatissima, intelligente e ha una presenza naturale. Ha solo 28 anni, ma ha già recitato in parecchi film, è una delle star più pagate di questa generazione, e ha già vinto un Oscar. Ma non solo.

Cosa non sapete su Emma Stone? Ecco dieci curiosità sull’attrice.

 

Emma Stone: i film

emma stone

1.  Emma Stone: gli inizi. Emily Jean “Emma” Stone è nata il 6 Novembre 1988 a Scottsdale, in Arizona. Ha cominciato a recitare quando aveva undici anni, e ha interpretato il suo primo ruolo in uno produzione di teatro per giovani di The Wind in the Willows. Durante le scuole medie, Emma ha continuato a recitare, e ha preso parte a ben 16 produzioni teatrali, tra cui La principessa sul pisello, Alice nel Paese delle Meraviglia, e Joseph and the Amazing Technicolor Dreamcoat.

2. Emma Stone ha lasciato la scuola per fare l’attrice. Emma ha frequentato una scuola cattolica per sole ragazze per un trimestre, prima di lasciare la scuola all’età di quindici anni per lavorare alla propria carriera d’attrice. Per convincere i propri genitori a trasferirsi, Emma creò una presentazione Power Point dal titolo “Project Hollywood”. Funzionò: nel gennaio 2004, Emma si trasferì a Los Angeles con la madre. Con cosa ha cominciato la propria carriera? Con un reality show, In search of the New Partridge Family (2004), un programma di casting nel quale la vincitrice avrebbe interpretato Laurie Partridge nel revival della sitcom degli anni Settanta. Emma, che al tempo usava il nome di Emily Stone, vinse, ma purtroppo la produzione della serie si fermò al pilot.

3. Emma Stone: i film e l’inizio della carriera. Dopo il proprio debutto nel reality, Emma ottenne piccoli ruoli in vari programmi, tra cui Medium, Zach e Cody al Grand Hotel, Malcolm e Drive. La prima parte al cinema arriva con Suxbad – Tre metri sopra il pelo, scritto e prodotto da Seth Rogen e Judd Apatow. Il film fu un successo al botteghino e fu apprezzato anche dalla critica. Seguirono La conigliera di casa (2008), La rivolta delle ex (2009), Benvenuti a zombieland (2009), Easy girl (2010) e Amici di letto (2011).

4. Emma Stone: i film.  Da lì, per Emma Stone i film sono arrivati uno dopo l’altro. Il 2011 è un anno importante per lei: escono Crazy, Stupid, Love, nel quale recita con Ryan Gosling e The Help: la sua performance viene lodata dai critici. In seguito, interpreta Gwen Stacy in The Amazing Spider-Man nel 2012, e ancora nel sequel del 2014. Recita poi in Gangster Squad (2013), I Croods (2013), Magic in the Moonlight (2014) e Birdman o (L’imprevedibile virtù dell’ignoranza) (2014), per il quale viene nominata sia all’Oscar che al Golden Globe. Nel 2015 compare in Sotto il cielo delle Hawaii, e il 2016 è finalmente il momento di La La Land, per il quale, nel 2016, riceve il primo Golden Glove e il primo Oscar nel 2017. Nel 2017 era al cinema con La battaglia dei sessi, e il 2018 e 2019 si preannunciano essere anni importanti per la sua carriera: sono infatti in arrivo The Favourite, Maniac (una serie tv), Zombieland 2, Little Women, e The Croods 2.

Ryan Gosling e Emma Stone

emma stone

5. Ryan Gosling e Emma Stone sono stati fidanzati al cinema per ben tre volte (ma nella vita sono solo ottimi amici). La prima apparizione insieme l’hanno fatta nel 2011, in Crazy, Stupid, Love: nel quale la chimica tra di loro era già alle stelle. In seguito, nel 2013, Ryan Gosling e Emma Stone sono stati insieme nella Los Angeles degli anni Quaranta di Gangster Squad. Il più grande successo della coppia è ovviamente La La Land. I due non sono mai stati insieme nella vita reale (deludendo moltissimi, moltissimi fan), ma sul grande schermo sono diventati una delle coppie migliori di sempre.

Emma Stone hot

6. A Emma Stone è venuto un attacco d’asma girando una scena hot. In Easy Girl, Emma Stone è coinvolta in una scena hot, ma sul set ci furono delle complicazioni. Infatti, la scena richiedeva un sacco movimento, il che causò a Emma Stone un attacco d’asma piuttosto grave, tanto che si dovette portare una maschera all’ossigeno sul set per aiutarla a respirare normalmente. Fino ad allora, Emma non sapeva di essere asmatica, e non aveva mai avuto un attacco d’asma prima d’allora. Sarà stata la scena hot per Emma Stone, con tutto il movimento e tutte le grida, e scatenare l’attacco: e lei ne parla ridendo.

7. Emma Stone è una bionda naturale. Una delle caratteristiche di Emma Stone che risaltano di più sono i suo bellissimi capelli rossi. Hanno un aspetto molto naturale, ma non lo sono: Emma Stone è infatti bionda. Inizialmente, il suo primo manager aveva l’intenzione di caratterizzarla come il tipo da cheerleader, ma non era il tipo di personaggio che interessava a Emma, la quale ottenne il primo ruolo al cinema (Suxbad) poco dopo essersi tinta i capelli di marrone scuro.

Emma Stone e Andrew Garfield

emma stone

8. La storia tra Emma Stone e Andrew Garfield. La vita privata di Emma è rimasta piuttosto nascosta, anche con l’arrivo delle fama. Ma sappiamo che è stata (davvero) la fidanzata di Spider-Man. Emma Stone e Andrew Garfield si conobbero nel 2011 sul set di The Amazing Spider-Man e, dopo poco, cominciarono ad essere avvistati insieme anche fuori. I dettagli non furono mai divulgati, ma i due vennero visti più volte mano nella mano, per circa quattro anni. Nel 2015, poi, la coppia si prese una pausa, e si diffusero voci di continui litigi tra i due. Ad aprile dello stesso anno confermarono la fine della loro storia, per poi rimettersi insieme per qualche mese. Ma, infine, i due si lasciarono di nuovo, definitivamente. Forse.

Emma Stone: Instagram

9. Emma Stone non ha Instagram. Sono tantissime le celebrità che non fanno alcun uso dei social media : Jennifer Lawrence, Brad Pitt, Scarlett Johansson, George Clooney, Jake Gyllenhaal, Mila Kunis, e tantissimi altri. Seriamente, la lista è lunghissima. E i commenti di Emma Stone su Instagram ci spiegano cosa ne pensi lei, e del perché della sua scelta. Parlando con il Los Angeles Times, infatti, ha detto “È quel bisogno di essere visti, e di essere approvati, in un certo senso, da qualcuno che non conosci. E così le persone fanno domande sulla fama, o di come ci si senta, e sembra che tutti sappiano com’è essere famosi. Sembra che tutti coltivino le loro vite su Instagram o sui diversi social media”.

Emma Stone: il fidanzato

10. Emma Stone: che Andrew Garfield sia di nuovo il suo fidanzato? E ora, dopo la fine della storia tra Andew Garfield e Emma Stone, in molti si chiedono chi sia il nuovo fidanzato di Emma Stone. Ebbene, alcuni pensano che ci sia proprio un ritorno di fiamma tra i due. Nel 2017 in molti avevano notato il fatto che i due sembrassero ancora vicini: ai Golden Globes, alla vittoria di Emma Stone Andrew è tra coloro che fanno una standing ovation. E ancora, i due si incontrano al party pre-BAFTA e si abbracciano, parlano, ridono. E nel maggio di quest’anno, infine, Page Six racconta dei due visti insieme in un ristorante a New York. A quanto pare, “sembravano una coppia. Parlavano e stavano seduti molto vicini”, racconta il tabloid. Che stia succedendo qualcosa?

Fonti: IMDb, Biography, The Richest, America’s Spotlight, Cosmopolitan