Avatar: La via dell'Acqua
- Pubblicità -

Sembra che la valutazione PG-13 di Avatar: la via dell’acqua di James Cameron contenga una precisa differenza rispetto a quanto descritto per Avatar, il primo film del 2009. Sam WorthingtonZoe Saldana tornano a guidare il cast del sequel di James Cameron con Jake e Neytiri che trovano la loro casa ancora una volta sotto l’attacco della RDA, guidata dal rianimato colonnello Quaritch di Stephen Lang. Avatar: The Way of Water vedrà la famiglia Sully viaggiare verso la tribù dell’acqua dei Metkayina nella speranza di raccogliere forze per combattere gli avidi umani e salvare ancora una volta Pandora.

 
 

A meno di un mese dalla sua premiere, Avatar: la via dell’acqua ha ufficialmente ricevuto una classificazione PG-13 dalla Motion Picture Association. La descrizione di questa valutazione, secondo Filmratings.com, cita “sequenze di forte violenza e azione intensa, nudità parziali e linguaggio forte”. È interessante notare che l’inclusione della “nudità parziale” è un importante allontanamento dal film originale di Cameron, che invece vedeva la “sensualità” inclusa nella descrizione del rating PG-13.

Avatar: la via dell’acqua, il film

Avatar: la via dell’acqua si svolge dentro e intorno all’oceano. Sully (Sam Worthington) e Neytiri (Zoe Saldana) hanno dei figli. “Ovunque andiamo”, dice Sully, “so una cosa, questa famiglia è la nostra fortezza”. Il sequel sembra ancora più sbalorditivo nella sua grafica blu intenso rispetto al film del 2009. Creature tutte nuove: vediamo i Na’vi su pesci volanti, uccelli, creature che comunicano con una balena, eppure in qualche modo divisi nonostante la loro affinità con la natura: le persone aliene sono divise, combattono l’una contro l’altra in una lotta tra pistole e frecce. È davvero un mondo completamente nuovo che alza la posta in gioco del precedente film 3 volte vincitore di Oscar.

Avatar: la via dell’acqua debutterà il 14 dicembre 2022, seguito dal terzo capitolo il 20 dicembre 2024. Per il quarto e quinto capitolo, invece, si dovrà attendere ancora qualche anno: 18 dicembre 2026 e 22 dicembre 2028.

Il cast della serie di film è formato da Kate Winslet, Edie Falco, Michelle Yeoh, Vin Diesel, insieme ad un gruppo di attori che interpretano le nuove generazioni di Na’vi. Nei film torneranno anche i protagonisti del primo film, ossia Sam Worthington, Zoe Saldana, Stephen Lang, Sigourney Weaver, Joel David Moore, Dileep Rao e Matt Gerald.

- Pubblicità -