Ant-Man and the Wasp: Quantumania, MODOK censurato in uno spot per il film

-

Chiunque abbia già visto Ant-Man and the Wasp: Quantumania (leggi la recensione) ha già fatto conoscenza con il MODOK del MCU. Se nei fumetti il personaggio è una creatura pericolosissima ma fondamentalmente buffo, nei film queste caratteristiche si moltiplicano, principalmente in merito al secondo aspetto.

MODOK interpretato da Corey Stoll è buffo e comico, sicuramente letale, ma a questo non viene data troppa importanza. Certo, è anche l’elemento peggio realizzato nel film, tuttavia questo forse è argomento per altra sede. Dicevamo, è principalmente un personaggio buffo, che nel film racconta la sua genesi.

Proprio questa genesi, nella clip che segue, è stata censurata: il piccolo fondoschiena del personaggio è stato oscurato per lo spot andato in onda come sneak peek esclusiva GMA. Eccolo di seguito:

Ant-Man and the Wasp: Quantumaniail trailer

Il nuovo film Marvel Studios Ant-Man and the Wasp: Quantumania, che dà il via alla Fase 5 del Marvel Cinematic Universe, arriverà il 15 febbraio nelle sale italiane, distribuito da The Walt Disney Company Italia. L’epica avventura presenta l’antagonista più potente del MCU fino ad ora: Kang il Conquistatore.

Nel film, che dà ufficialmente il via alla Fase 5 del Marvel Cinematic Universe, i Super Eroi Scott Lang (Paul Rudd) e Hope Van Dyne (Evangeline Lilly) tornano per continuare le loro avventure come Ant-Man and The Wasp. Insieme ai genitori di Hope, Hank Pym (Michael Douglas) e Janet Van Dyne (Michelle Pfeiffer), la famiglia si ritrova a esplorare il Regno Quantico, a interagire con nuove strane creature e a intraprendere un’avventura che li spingerà oltre i limiti di ciò che pensavano fosse possibile. Diretto da Peyton Reed e prodotto da Kevin Feige, p.g.a. e Stephen Broussard, p.g.a.,Ant-Man and the Wasp: Quantumania è interpretato anche da Jonathan Majors nel ruolo di Kang, David Dastmalchian nel ruolo di Veb, Katy O’Brian nel ruolo di Jentorra, William Jackson Harper nel ruolo di Quaz e Bill Murray in quello di Lord Krylar.

Chiara Guida
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -