The Flash è costato più di Black Adam e Wonder Woman 1984

-

The Flash è il più grande film di DC Studios e Warner Bros. Discovery fino ad oggi. Le aspettative per il debutto sul grande schermo del supereroe sono ai massimi storici. Fortunatamente, un recente rapporto ha suggerito che la Warner Bros. ha una grande fiducia nel progetto ed è stato confermato che il film ha un costo di produzione  piuttosto elevato.

Qual è il budget di The Flash?

L’imminente film The Flash – destinato a creare un legame con l’era precedente dell’Universo DC e ciò che i nuovi co-CEO James Gunn e Peter Safran hanno in serbo – è sempre stato un grande progetto. Secondo un recente rapporto di CBC, il budget del film è di 220 milioni di dollari, il che lo metterebbe al di sopra di alcuni recenti film dei DC Studios come Wonder Woman 1984 ($200 milioni) e quello che era il costo iniziale del budget di Black Adam ($ 190 milioni, prima di salire a 260 milioni di dollari a causa del prolungarsi delle riprese).

In un’intervista con Paul Austerberry, lo scenografo definisce il film “un grosso problema per la Warner Bros.” Il rapporto menziona anche che il film è stato trattenuto dall’uscita nel 2020 e nel 2021 a causa della pandemia di COVID-19 e che la Warner Bros. Discovery ha voluto fortemente che questo film fosse visto sul grande schermo. Stiamo progettando queste cose e progettando il film per il grande schermo; questa è un’esperienza cinematografica da grande schermo“, ha detto Austerberry. “Spero che la maggior parte delle persone lo veda sul grande schermo… Questo tipo di film è fatto per il multiplex. È fatto per il grande spettacolo”.

The Flash, il film

In The Flash i mondi si incontreranno quando Barry userà i suoi superpoteri per viaggiare indietro nel tempo e cambiare gli eventi del passato. Ma quando il tentativo di salvare la sua famiglia altera inavvertitamente il futuro, Barry rimane intrappolato in una realtà in cui il generale Zod è tornato, minacciando distruzione, e senza alcun Supereroe a cui rivolgersi. L’unica speranza per Barry è riuscire a far uscire dalla pensione un Batman decisamente diverso per salvare un kryptoniano imprigionato…. malgrado non sia più colui che sta cercando. In definitiva, per salvare il mondo in cui si trova e tornare al futuro che conosce, l’unica speranza per Barry è ‘correre per la sua vita’. Ma questo estremo sacrificio sarà sufficiente per resettare l’universo?

Fanno parte del cast di The Flash anche l’astro nascente Sasha Calle, Michael Shannon (“Bullet Train”, “Batman v Superman: Dawn of Justice”), Ron Livingston (“Loudermilk”, “L’evocazione – The Conjuring”), Maribel Verdú (“Elite”, “Y tu mamá también – Anche tua madre”), Kiersey Clemons (“Zack Snyder’s Justice League”, “Sweetheart”), Antje Traue (“King of Ravens”, “L’uomo d’acciaio”) e Michael Keaton (“Spider-Man: Homecoming”, “Batman”).

The Flash  è prodotto da Barbara Muschietti (i film “IT”, “La Madre”) e Michael Disco (“Rampage – Furia Animale”, “San Andreas”). La sceneggiatura è di Christina Hodson (“Birds of Prey”, “Bumblebee”), con una screen story di John Francis Daley e Jonathan Goldstein (“Dungeons & Dragons: L’onore dei ladri”, “Spider-Man: Homecoming”) e Joby Harold (“Transformers: Il risveglio”, “Army of the Dead”), basato sui personaggi dell’Universo DC. I produttori esecutivi sono Toby Emmerich, Walter Hamada, Galen Vaisman e Marianne Jenkins.

Ad affiancare il regista Muschietti dietro la macchina da presa è il team composto dal direttore della fotografia Henry Braham (“Guardiani della Galassia Vol. 3”, “The Suicide Squad”), lo scenografo Paul Denham Austerberry (“IT Capitolo 2”, “La forma dell’acqua”), i montatori Jason Ballantine (i film “IT”,“Il grande Gatsby”) e Paul Machliss (“The Gentlemen”, “Baby Driver – Il genio della fuga”) e la costumista Alexandra Byrne (“Doctor Strange”, “Guardiani della Galassia”). La colonna sonora è di Benjamin Wallfisch (“L’uomo invisibile”, i film “IT”).

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -