Avengers 5 e Avengers: Secret Wars, cosa sta succedendo ai due sequel?

-

Sono passati ormai più di 5 anni dall’ultima volta che i Marvel Studios hanno distribuito un film sugli Avengers. Anche se il COVID e gli scioperi dello scorso anno hanno parte della colpa per questa lunga assenza della squadra dal grande schermo, è giusto dire che ormai gli eroi del MCU dovrebbero essersi riuniti di nuovo.

In questo momento, Avengers 5 (precedentemente intitolato The Kang Dynasty) sarebbe dovuto arrivare nei cinema il 1 maggio 2026, mentre Avengers: Secret Wars seguirà il 7 maggio 2027.

Con il CEO della Disney Bob Iger che spinge affinché i Marvel Studios riprendano a dare importanza alla qualità rispetto alla quantità, si teme che non ci sia più abbastanza tempo per costruire in modo efficace le storie che devono essere raccontate in quei film. Poi, c’è il fatto che il nuovo grande cattivo della Saga del Multiverso, Kang, sarebbe stato messo da parte.

LEGGI ANCHE – Avengers: le 10 citazioni più sottovalutate dei film sui Vendicatori, in ordine di importanza

È facile dimenticare che abbiamo visto Thanos solo in alcune brevi scene prima di Avengers: Infinity War, quindi il cattivo – o qualche sua variante – può ancora funzionare, soprattutto perché Loki, Ant-Man e The Wasp: Quantumania hanno almeno stabilito il presenza del viaggiatore nel tempo nell’MCU.

Secondo lo scooper Daniel Richtman, indipendentemente dai cambiamenti apportati dietro le quinte, entrambi i prossimi film sugli Avengers rimangono sulla buona strada per essere distribuiti come previsto nel 2026 e nel 2027.

Scommetteremmo sul fatto che i Marvel Studios non abbiano molta voce in capitolo sui potenziali ritardi perché la Disney ha bisogno di successi garantiti al botteghino e un evento in due parti come Secret Wars potrebbe risolvere le recenti difficoltà sia loro che del MCU. Tuttavia, nessuno dei prossimi film degli Avengers ha un regista dopo che il regista di Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli, Destin Daniel Cretton, si è dimesso dal quinto capitolo l’anno scorso. Anche la dinastia Kang ha perso il titolo e lo sceneggiatore Jeff Loveness in seguito alla scarsa prestazione di Ant-Man and The Wasp: Quantumania e ai problemi legali di Jonathan Majors.

Michael Waldron (Loki, Doctor Strange in the Multiverse of Madness) sta ora scrivendo entrambi i film. Non sappiamo cosa ci sia in serbo per entrambi i film, ma Robert Downey Jr. ha recentemente confermato di essere disponibile a interpretare nuovamente Iron Man. “Quel ruolo ha scelto me”, ha detto. “E guarda, dico sempre: ‘Mai e poi mai scommettere contro Kevin Feige.'” “È una scommessa persa. Lui è la casa. Vincerà sempre”, ha aggiunto l’attore.

Nonostante la volontà di Downey di tornare, Kevin Feige ha promesso di non annullare l’eroico sacrificio di Tony Stark in Avengers: Endgame. “Abbiamo lavorato tutti molto duramente per molti anni per arrivare a questo, e non vorremmo mai annullarlo magicamente in alcun modo”, ha confermato l’anno scorso.

Chiara Guida
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.

Articoli correlati

- Pubblicità -

IN EVIDENZA

ALTRE STORIE

- Pubblicità -