Captain America: Brave New World e l’ossessione per Giancarlo Esposito

-

Mentre continuano le riprese aggiuntive su Captain America: Brave New World dei Marvel Studios ad Atlanta, altre foto dal set sono state condivise online.

Le immagini in bianco e nero (che potete vedere qui) ci offrono un’altra occhiata a Sam Wilson (Anthony Mackie) nei panni di Capitan America, Rosa Salazar nei panni di Diamondback, membro della Serpent Society, e a Giancarlo Esposito che negli ultimi giorni sembra essere il centro dell’attenzione dei fan Marvel di tutto il mondo.

I fan hanno speculato sull’identità del misterioso personaggio dell’attore di The Mandalorian e The Boys da quando si è scoperto che si era unito al MCU e, nonostante le foto dal set siano state alquanto rivelatrici sul costume che indossa Esposito durante le riprese, non si è ancora arrivati a una conclusione ufficiale sull’identità del suo personaggio.

Tutto quello che si sa per certo è che è alle prese con un antagonista e, in base alla sua gamma di armi, si può dire che è più che probabile che sia un mercenario di qualche tipo senza superpoteri. Questo dettaglio restringe il campo delle ipotesi plausibili. Si è ipotizzato che il personaggio di Giancarlo Esposito possa essere Bushman di Moon Knight, ma lo scooper MTTSH non crede che sia così.

Probabilmente bisognerà aspettare del tempo per un teaser trailer, ma le prime foto ufficiali del film sono state diffuse un paio di settimane fa. Le immagini mostravano Anthony Mackie nei panni di Sam Wilson equipaggiato con l’iconico scudo di vibranio di Steve Rogers, e la nostra nuova Sentinella della Libertà che incontrava il presidente Ross, con il volto di Harrison Ford, che incaricherà Wilson di riformare i Vendicatori.

Nel filmato proiettato al CinemaCon il mese scorso, Ross dà il benvenuto a Wilson alla Casa Bianca per lodarlo per il suo eroismo passato, ma presto scoppia il caos quando una musica diffusa attiva alcuni agenti assassini dormienti, tra cui Isaiah Bradley di Carl Lumbly, che tentano di eliminare il Presidente.

“Aveva più senso che fosse più un film d’azione di spionaggio realistico piuttosto che un film di alieni e aeroplani che attraversano portali e cose del genere”, ha detto Mackie in una recente intervista.“Anche se ho recitato in così tanti film e ho visto tutto, l’opportunità per Sam di affermarsi davvero come una vera star d’azione e tra gli Avenger arriva con questo film.”

Giancarlo EspositoQuello che sappiamo sul film Captain America: Brave New World

Captain America: Brave New World riprenderà da dove si è conclusa la serie Disney+ The Falcon and the Winter Soldier, seguendo l’ex Falcon Sam Wilson (Anthony Mackie) dopo aver formalmente assunto il ruolo di Capitan America. Il regista Julius Onah (Luce, The Cloverfield Paradox) ha descritto il film come un “thriller paranoico” e ha confermato che vedrà il ritorno del Leader (Tim Blake Nelson), che ha iniziato la sua trasformazione radioattiva alla fine de L’incredibile Hulk del 2008.

Secondo quanto riferito, la star di Alita: Angelo della Battaglia Rosa Salazar interpreta la cattiva Diamondback. Nonostante dunque avrà degli elementi al di fuori della natura umana, il film riporterà il Marvel Cinematic Universe su una dimensione più terrestre e realista, come già fatto anche dai precedenti film dedicati a Captain America. Ad ora, il film è indicato come uno dei titoli più importanti della Fase 5.

Anthony Mackie ha recentemente dichiarato che questo film è “10 volte più grande” della sua serie Disney+ e ha parlato della dinamica tra Cap e il nuovo Falcon, Joaquin Torres. “Sono in coppia alla pari“, ha scherzato. “Sono entrambi militari. Io ero il suo ufficiale comandante. Tra noi c’è più amicizia rispetto al modo in cui ammiravo Steve o al modo in cui non mi piaceva Bucky“.

Questo film è un chiaro reset. Ristabilisce davvero l’idea di cosa sia e cosa sarà questo universo“, ha aggiunto Mackie. “Penso che con questo film, si stia ottenendo un chiaro, nuovo marchio di ciò che la Marvel vuoole essere nello stesso modo in cui hanno fatto con Captain America: The Winter Soldier“.

Chiara Guida
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

Minecraft: alcune immagini rivelano un primo sguardo a Jack Black

C'è molta curiosità intorno al prossimo film di Minecraft della Warner Bros. e ora è trapelata online una prima immagine grazie a un documento...
- Pubblicità -