Dune - Parte Due spiegazione finale
Copyright: © 2023 Warner Bros. Entertainment Inc. All Rights Reserved. Photo Credit: Courtesy Warner Bros. Pictures

Secondo le ultime proiezioni, a tre settimane dall’uscita in sala, Dune – Parte Due sembra essere destinato a un’ottima apertura al botteghino, con oltre 65 milioni di dollari nel primo weekend di programmazione. Il film sarà il primo grande blockbuster in arrivo nelle sale cinematografiche dall’inizio del 2024 e per questo motivo gli analisti prevedono che ci sarà una grande affluenza di pubblico quando questo sequel diretto da Denis Villeneuve arriverà nelle sale. Un segno eloquente è che le prevendite dei biglietti per Dune – Parte Due stanno superando quelle di Oppenheimer di Christopher Nolan, il quale aveva ottenuto un incasso di 82,5 milioni di dollari nel weekend di apertura.

 

Per il film di Villeneuve si prevede sì un’apertura di 65 milioni di dollari, ma questa è in realtà una stima prudente. Le proiezioni più ottimistiche prevedono un incasso intorno ai 75-80 milioni di dollari. Di certo, l’imponente cast di attori che caratterizza il film ha il suo peso in tale preannunciato successo. Il film del 2021, Dune, aveva guadagnato negli Stati Uniti e in Canada 41 milioni nel suo weekend di apertura, chiudendo poi globalmente a 402 milioni, frenato naturalmente dalle restrizioni per la pandemia di Covid-19. Questo suo sequel sembra dunque promettere di ottenere risultati ancor più entusiasmanti, che potrebbero facilmente far confermare anche il chiacchierato Dune 3.

Cosa aspettarsi da Dune – Parte Due?

Questo film successivo esplorerà il mitico viaggio di Paul Atreides mentre si unisce a Chani e ai Fremen mentre è su un sentiero di guerra di vendetta contro i cospiratori che hanno distrutto la sua famiglia“, si legge nella sinossi ufficiale. “Di fronte alla scelta tra l’amore della sua vita e il destino dell’universo conosciuto, tenta di prevenire un futuro terribile che solo lui può prevedere.”

Nel film Dune – Parte Due vedremo Timothée Chalamet nei panni di Paul Atreides, Zendaya nei panni di Chani, Rebecca Ferguson nei panni di Lady Jessica, Josh Brolin nei panni di Gurney Halleck, Javier Bardem nei panni di Stilgar, Austin Butler nei panni di Feyd-Rautha, Florence Pugh nei panni della Principessa Irulan, Dave Bautista nei panni della Bestia. Rabban, Léa Seydoux nel ruolo di Lady Margot, Stellan Skarsgård nel ruolo del Barone e Christopher Walken nel ruolo dell’Imperatore Shaddam IV.

Dune – Parte Due è diretto da Villeneuve da una sceneggiatura che ha scritto insieme a Jon Spaihts. Il film è basato sull’innovativo romanzo di fantascienza Dune del 1965 di Frank Herbert ed uscirà nei cinema il 28 Febbraio 2024.

Il secondo capitolo continuerà la storia di Dune – Parte Uno, che, nonostante la sua controversa uscita, è stato un solido successo al botteghino nel 2021, incassando oltre 402 milioni di dollari su un budget di produzione stimato di 165 milioni di dollari. Tuttavia, WB ha sicuramente maggiori speranze per il sequel, che potrà trarre vantaggio da un’uscita globale su larga scala in formati standard e premium, incluso IMAX.

- Pubblicità -