Jonathan Majors

Lo scorso dicembre, la star di Loki Jonathan Majors è stato giudicato colpevole di un’accusa di aggressione intenzionale di terzo grado e di molestie aggravate di secondo grado da una giuria di New York in seguito a un alterco avvenuto nel marzo del 2023 con l’allora fidanzata Grace Jabbari.

 

Oggi il New York Times ha raccolto le testimonianze di ex fidanzate, colleghi di lavoro e persino membri della troupe che hanno raccontato di comportamenti inappropriati e abusivi.

Durante il processo a Jonathan Majors e in una recente intervista alla ABC News, la star di Ant-Man and The Wasp: Quantumania ha sostenuto di non aver “mai colpito una donna”. Una ex fidanzata, Emma Duncan, ha ora affermato che Jonathan Majors s è stato violento in diverse occasioni tra il 2015 e il 2019.

In un incidente del 2016, si dice che l’abbia soffocata e “lanciato il suo corpo attraverso la stanza“, affermando che avrebbe “fatto in modo che non potessi avere figli“.

Maura Hooper, nel frattempo, sostiene che “non le è stato permesso di parlare con nessuno della loro relazione” e rivela che, dopo essere rimasta incinta (ha frequentato Majors tra il 2013 e il 2015), lui l’ha accompagnata in una clinica per abortire e non è tornarto a prenderla una volta completata la procedura.

Quando le loro strade si sono separate, Hooper sostiene che Jonathan Majors l’ha chiamata “puttana” al telefono e le ha detto: “Spero che tu muoia; ucciditi… Ti strapperò dal mio cuore come ti hanno strappato il nostro bambino“.

Si dice anche che Jonathan Majors abbia regolarmente minacciato di uccidersi durante queste relazioni.

Jonathan Majors ha avuto problemi anche sul set?

Il rapporto del Times descrive Jonathan Majors come “una figura minacciosa e controllante che li isolava dagli amici e dalla carriera“. Si basa su interviste a 20 persone e sulle dichiarazioni presentate all’accusa nel processo di dicembre. L’avvocato dell’attore ha condiviso diverse smentite, tra cui una che descrive le donne in questione come “tossiche“.

Si dice anche che Jonathan Majors abbia avuto una storia di litigate sul set di Lovecraft Country della HBO, compresi scontri con colleghe sul set che hanno inviato reclami alla rete la rete via cavo.

Jonathan Majors sarà condannato ad aprile; rischia fino a un anno dietro le sbarre, ma è improbabile che vada in prigione considerando che si tratta del primo reato.

La stella di Jonathan Majors era in ascesa prima dei suoi problemi legali. Aveva ricevuto ampi consensi per il suo lavoro in Creed III ed aveva recitato nel cast di Magazine Dreams, film in odore di Oscar. Searchlight ha rimosso il titolo dal calendario e potrebbe non vedere mai la luce. I Marvel Studios lo hanno poi licenziato per il ruolo di Kang il Conquistatore nel MCU.

- Pubblicità -