Superman: un’altra foto rivela un altro sguardo al logo ispirato a KINGDOM COME

Una foto appena emersa dal set di SUPERMAN offre un altro sguardo al logo dell'Uomo d'Acciaio su una sedia da regista. Si tratta del miglior design possibile per il reboot o di un errore da parte dei DC Studios?

-

Superman è stato menzionato ieri sera durante la presentazione della Warner Bros. Discovery al CinemaCon, ma sembra che dovremo aspettare il prossimo anno per vedere il film presentato all’evento.

Questo ha senso, visto lo stato di avanzamento delle riprese del reboot. Tuttavia, molti fan sono rimasti delusi dalla mancanza di aggiornamenti sul DCU, per non parlare del fatto che il contributo dei DC Studios si è ridotto a un breve messaggio di James Gunn e a un logo sfocato.

Il design ispirato a Kingdom Come ha già diviso le opinioni, ma è possibile dargli un’altra occhiata grazie a una foto del set emersa di recente.

Sebbene questo logo sia stato utilizzato nel crossover Crisis on Infinite Earths di The CW, quando Brandon Routh lo indossò per interpretare una versione più vecchia del Clark Kent di Superman Returns, quelle serie televisive DC non erano esattamente mainstream.

Di conseguenza, molti spettatori vedranno questa versione per la prima volta quando Superman sarà completamente svelato e sarà interessante vedere cosa ne penseranno. La grande domanda che ci si pone ora è se Superman abbia o meno le mutante.

The Engineer rimane l’unico personaggio avvistato sul set e, dato che James Gunn ha confermato che non sarà presente al Comic-Con, potrebbe essere saggio ridimensionare le aspettative per un evento DCU di grande impatto.

Dopotutto, è possibile che la nostra prima occhiata all’Uomo del Domani si presenti sotto forma di una foto di scena o di un’immagine che debutti con una pubblicazione come Entertainment Weekly o PEOPLE in un giorno a caso della settimana. Vedremo.

Per ora, date un’occhiata più da vicino all’interpretazione di Superman di questo emblema iconico nel post X qui sotto.

 

Superman, tutto quello che sappiamo sul film di James Gunn

Superman, scritto e diretto da James Gunn, non sarà un’altra storia sulle origini, ma il Clark Kent che incontriamo per la prima volta qui sarà un “giovane reporter” a Metropolis. Si prevede che abbia già incontrato Lois Lane e, potenzialmente, i suoi compagni eroi (Gunn ha detto che esistono già in questo mondo e che l’Uomo di domani non è il primo metaumano del DCU). Il casting ha portato alla scelta degli attori David Corenswet e Rachel Brosnahan come Clark Kent/Superman e Lois Lane. Nel casta anche Isabela Merced, Edi Gathegi, Anthony Carrigan, Nicholas HoultNathan Fillion.

Il film è stato anche descritto come una “storia delle origini sul posto di lavoro“, suggerendo che una buona parte del film si concentrerà sull’identità civile di Superman, Clark Kent, che è un giornalista del Daily Planet. Secondo quanto riferito, Gunn ha consegnato la prima bozza della sua sceneggiatura prima dello sciopero degli sceneggiatori, ma ciò non significa che la produzione non subirà alcun impatto in futuro.

“Superman è il vero fondamento della nostra visione creativa per l’Universo DC. Non solo Superman è una parte iconica della tradizione DC, ma è anche uno dei personaggi preferiti dai lettori di fumetti, dagli spettatori dei film precedenti e dai fan di tutto il mondo”, ha detto Gunn durante l’annuncio della lista DCU. “Non vedo l’ora di presentare la nostra versione di Superman, che il pubblico potrà seguire e conoscere attraverso film, film d’animazione e giochi”. Il film uscirà nelle sale l’11 luglio 2025.

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -