The Brave and the Bold: nuovi rumor mettono in dubbio la regia di Andy Muschietti

-

In questo periodo dell’anno scorso, abbiamo avuto la conferma che il regista di The Flash, Andy Muschietti, era stato arruolato per dirigere il film su Batman e Robin dal titolo The Brave and the Bold per i DC Studios. “Abbiamo visto The Flash ancora prima di prendere le redini dei DC Studios e sapevamo di essere nelle mani non solo di un regista visionario ma anche di un grande fan della DC“, hanno dichiarato all’epoca i co-direttori dei DC Studios James Gunn e Peter Safran in un comunicato congiunto.

È un film magnifico – divertente, emotivo, emozionante – e l’affinità e la passione di Andy per questi personaggi e questo mondo risuonano in ogni fotogramma. Quindi, quando è arrivato il momento di trovare un regista per The Brave and the Bold, c’era davvero una sola scelta. Per fortuna, Andy ha accettato. Barbara Muschietti ha firmato per produrre con noi e siamo partiti. Sono una squadra straordinaria e non potremmo avere partner migliori o più stimolanti per intraprendere questa nuova emozionante avventura nel DCU“.

Quando poi The Flash è arrivato in sala è stato però massacrato dalla critica e dal pubblico e si è affermanto come uno dei maggiori flop dell’anno (nonostante possa contare anche su una buona fetta di difensori). Successivamente a ciò, si è diffusa la voce che Andy Muschietti si fosse stato allontanato dal progetto su Batman e nonostante Gunn abbia assicurato ai fan che non è vero, le voci a riguardo sono continuate.

La cosa è stata ora riportata anche durante l’ultimo episodio di The Hot Mic, dove il co-conduttore John Rocha ha detto di aver sentito che il regista si è separato da The Brave and the Bold, ma lo studio non ha ancora ufficializzato la notizia. Al momento continua dunque ad esserci grande incertezza sul coinvolgimento di Muschietti, attualmente molto impegnato con la sua serie Welcome to Derry. Non è dato sapere a che punto sono i lavori su The Brave and the Bold, per cui al momento quest’incertezza sembra destinata a rimanere in vigore ancora per un po’.

Box office
Una scena del film The Flash, regia di Andy Muschietti

Leggi anche:

Tutto quello che sappiamo su The Brave and the Bold

Parlando l’anno scorso dei piani dei DC Studios per The Brave and the Bold, James Gunn ha detto: “Questa è l’introduzione del Batman del DCU. È la storia di Damian Wayne, il vero figlio di Batman, di cui non conoscevamo l’esistenza per i primi otto-dieci anni della sua vita. È stato cresciuto come un piccolo assassino e assassina. È un piccolo figlio di puttana. È il mio Robin preferito“. “È basato sulla run di Grant Morrison, che è una delle mie run preferite di Batman, e la stiamo mettendo insieme proprio in questi giorni“.

Il co-CEO dei DC Studios, Peter Safran, ha aggiunto: “Ovviamente si tratta di un lungometraggio che vedrà la presenza di altri membri della ‘Bat-famiglia’ allargata, proprio perché riteniamo che siano stati lasciati fuori dalle storie di Batman al cinema per troppo tempo“. Alla sceneggiatura, oltre a Muschietti, dovrebbe esserci anche Rodo Sayagues, noto per aver firmato le sceneggiature di La casa, Man in the DarkAlien: Romulus.

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

Wolfkin film

Wolfkin: tutto quello che c’è da sapere sul film

Il cinema horror ha negli anni regalato innumerevoli iconici personaggi, molti dei quali entrati ormai nell’immaginario collettivo. Tra i più amati di sempre vi...
- Pubblicità -