Ant-Man and the Wasp

Protagonista insieme a Paul Rudd in Ant-Man and The Wasp, Evangeline Lilly ha “esordito” ufficialmente nei panni della supereroina nel sequel indossando il costume appartenuto in passato a Janet Van Dyne.

Ma se i piani dei Marvel Studios dovessero portarla verso uno standalone dedicato a Hope Van Dyne, i pensieri dell’attrice non sembrano del tutto positivi. Ecco cosa ha dichiarato in merito:

In realtà non mi piace l’idea di un film solista su Wasp, perché Ant-Man e The Wasp, fin dall’inizio dei fumetti, sono sempre stati una squadra. E in realtà sono una delle poche squadre vere e proprie del MCU. Adoro questa dinamica di coppia e mi piace osservare l’interazione tra di loro perché per me è la parte più divertente del film.

Leggi la recensione di Ant-Man and the Wasp

Esce al cinema in Italia il 14 agosto Ant-Man and the Wasp, nuovo capitolo del Marvel Cinematic Universe che vede Paul Rudd tornare protagonista di un suo film, nei panni di Scott Lang/Ant-Man, dopo la prima pellicola del 2016. Questa volta, da pari e co-protagonista, è affiancato da Evangeline Lilly che pure avevamo già visto nei panni di Hope Van Dyne e che questa volta indossa il costume e il titolo di Wasp ufficialmente.

Il film vede inoltre il ritorno nel cast anche di Michael Peña e il premio Oscar® Michael Douglas, insieme a Bobby CannavaleJudy GreerAbby Ryder FortsonTip T.I. Harris e David Dastmalchian. A loro si uniscono i candidati all’Oscar® Michelle Pfeiffer Laurence Fishburne, insieme con Hannah John-Kamen, Walton Goggins e Randall Park.

Ant-Man and The Wasp – il podcast di Cinefilos.it

Fonte: CBM