Avengers: Infinity War

Da tempo si discute dell’identità che avrà Steve Rogers in Avengers: Infinity War. Captain America tornerà in campo, dopo aver fatto cadere lo scudo in Civil War o ci sarà spazio solo per Nomad?

 

Chris Evans, interprete del personaggio, sta lasciando indizi che indicano la presenza di Nomad nel film, tuttavia il regista del film, Joe Russo, è stato più generico.

Durante una conversazione con Fantasy Focus Football, Russo ha parlato proprio dell’attuale direzione di Cap e ha commentato i rumors che con insistenza vogliono Nomad nel film.

“Ovviamente non puoi comprendere un personaggio come Captain America senza comprendere a pieno le tematiche che ci sono dietro, quindi volevamo porre una domanda, ma volevamo mettere lo spettatore in una posizione in cui ci sono dubbi sulla catena di comando.”

Insomma, secondo Russo, il film consegnerà al pubblico lo spirito di Nomad, non proprio il personaggio così come lo conosciamo dai fumetti.

Avengers: Infinity War, i Vendicatori divisi in tre schieramenti

Un viaggio cinematografico senza precedenti, lungo dieci anni, per sviluppare l’intero Marvel Cinematic Universe, Avengers: Infinity War di Marvel Studios porta sullo schermo il definitivo, letale scontro di tutti i tempi. Gli Avengers e i loro alleati supereroi devono essere disposti a sacrificare tutto nel tentativo di sconfiggere il potente Thanos prima che il suo attacco improvviso di devastazione e rovina metta fine all’universo.

Anthony e Joe Russo dirigono il film, che è prodotto da Kevin Feige. Louis D’Esposito, Victoria Alonso, Michael Grillo e Stan Lee sono produttori esecutivi. Christopher Markus & Stephen McFeely hanno scritto la sceneggiatura. Avengers: Infinity War arriverà nei cinema USA il 4 maggio, dal 25 aprile in Italia.

CORRELATI:

Avengers: Infinity War trailer ufficiale – i Vendicatori contro Thanos

Nel cast torneranno tutti gli eroi protagonisti degli ultimi dieci anni di film ambientati nel Marvel Cinematic Universe, da Iron Man (2008) e Black Panther (2018).