captain marvel avengers Infinity War

Intervistata da Collider in occasione dell’uscita di Tomb Raider, la sceneggiatrice Geneva Robertson-Dworet è tornata a parlare di Captain Marvel e del processo che l’ha portata ad adattare per il grande schermo il fumetto sull’eroina.

 

A quanto sembra, il personaggio sarà molto fedele alla versione originale:

Abbiamo trasferito nella sceneggiatura molti aspetti di Captain Marvel che potete trovare nei fumetti, come il fatto che sia un’eroina straordinariamente divertente , sfacciata e senza paura. […] Adoro il suo essere così ironica e cazzuta, ed è un territorio fantastico da calpestare in termini di scrittura“.

Da due anni al capezzale dei Marvel Studios, la Robertson-Dworet ha avuto modo di lodare il lavoro svolto con il team di produzione:

Un’esperienza da sogno in un ambiente molto strutturato e collaborativo. Ecco cosa penso dei Marvel Studios. Kevin Feige è un capo presente, vuole sapere la tua visione e esporti le sue opinioni, soprattutto per capire il modo cui la nostra eroina si inserirà nel MCU“.

Captain Marvel: Brie Larson in azione con il costume di Carol Danvers – foto e video

Stando a quanto confermato finora, Captain Marvel non sarà in Avengers: Infinity War perché il suo ruolo semplicemente non si adatta al tipo di storia del film, oppure perché la sua introduzione nel MCU è stata rinviata al suo standalone.

Vi ricordiamo che alla regia di Captain Marvel, con protagonista Brie Larson, ci saranno Anna Boden e Ryan Fleck. La pellicola sarà ambientata durante gli anni ’90 e vedrà la partecipazione di Samuel L. Jackson che torna nei panni di Nick Fury. Nel cast ci sono anche  DeWanda Wise, Jude Law Ben Mendelson.

Scritto da Nicole Perlman (Guardians of the Galaxy) e Meg LeFauve (Inside Out), il cinecomic arriverà al cinema l’8 marzo 2019.

Captain Marvel: il film sarà una action-comedy

Fonte: Collider