Valerio Aprea: 10 cose che non sai sull’attore

-

Rinomato attore italiano, Valerio Aprea si è distinto negli anni per aver interpretato ruoli di rilievo in celebri film italiani. Con il tempo, ha così potuto affermarsi presso un pubblico sempre più ampio, ottenendo anche le lodi della critica.

Ecco 10 cose che non sai di Valerio Aprea.

Parte delle cose che non sai sull’attore

valerio-aprea-twitter

Valerio Aprea: i suoi film e le serie TV

10. Ha recitato in celebri lungometraggi. L’attore debutta al cinema nel 1998 con il film Piccole anime, per poi recitare in Eccomi qua (2003), Non prendere impegni stasera (2006), Ho voglia di te (2007), Diciotto anni dopo (2010) e Nessuno mi può giudicare (2011), con Paola Cortellesi e Raoul Bova. Ottenuta maggior notorietà, l’attore si è poi ulteriormente affermato grazie a noti titoli come Boris – Il film (2011), Viva l’Italia (2012), con Alessandro Gassmann, e la trilogia Smetto quando voglio (2014), Smetto quando voglio – Masterclass (2017) e Smetto quando voglio – Ad honorem (2017), dove recita accanto agli attori Edoardo Leo, Valeria Solarino, Paolo Calabresi, Stefano Fresi, Pietro Sermonti e Neri Marcorè. Negli ultimi anni ha invece recitato in La profezia dell’armadillo (2018), La prima pietra (2018) e Figli (2020).

9. Ha preso parte a produzioni televisive. Alla carriera cinematografica Aprea ha sempre alternato anche quella televisiva. È infatti nota la sua partecipazione a serie come Ho sposato un calciatore (2005), Il maresciallo Rocca (2005), Buttafuori (2006) e Boris (2007-2010), dove ha ricoperto il ruolo di uno degli sceneggiatori della fiction fittizia. Ha poi recitato anche in Tutti pazzi per amore 2 (2010) e Dov’è Mario? (2016).

8. Ha ottenuto una nomination ad un importante premio. Per il ruolo di Mattia Argeri, latinista ridottosi a fare il benzinaio, Aprea ottiene la nomination come miglior attore non protagonista al premio David Di Donatello. Pur non riportando la vittoria, ha modo di ottenere maggior visibilità, aprendo nuove porte per la sua carriera.

Valerio Aprea è su Twitter

7. Ha un account sul social network. L’attore è presente su Twitter, dove attualmente possiede 8.230 follower. Qui l’attore è solito condividere informazioni sui suoi progetti da interprete, ma anche diverse curiosità nonché pensieri personali sulla società o sulle ultime notizie d’attualità.

Valerio Aprea: la sua vita privata

6. È molto riservato. Pur disponendo di alcuni profili social, l’attore non ha mai permesso che la sua vita privata finisse in mostra su questi. Negli anni si è infatti dimostrato particolarmente riservato, a tal punto che non è dato sapere se abbia una fidanzata o una moglie.

Parte delle cose che non sai sull’attore

valerio-aprea-smetto-quando-voglio

Valerio Aprea in Smetto quando voglio

5. Ha sostenuto diversi provini. Presentatosi ai casting per il film Smetto quando voglio, l’attore ha inizialmente sostenuto il provino per il ruolo di Andrea De Sanctis, e in seguito per quello di Giorgio Sironi. Il regista desiderava infatti capire quale attore fosse più adatto a quale ruolo, facendoli così provare per tutti. Ad Aprea assegno infine il ruolo di Mattia Argeri.

4. È entusiasta del progetto. Nel leggere la sceneggiatura del film, l’attore ha dichiarato di essere rimasto particolarmente sorpreso. Stando alle sue parole, è raro trovare progetti così innovativi e ben pensati oggi giorno, ed è per questo che ha fatto di tutto pur di riuscire a prendervi parte.

Valerio Aprea in La profezia dell’armadillo

3. È la voce dell’animale del titolo. Nel film ispirato all’omonima graphic novel, l’attore dà voce al personaggio dell’Armadillo, che si rivela essere la coscienza del giovane protagonista. Questi lo supporta nei momenti più difficili, ma non manca di rivelare anche un carattere indolente e menefreghista, distaccandosi dalla classica figura del mentore.

Valerio Aprea e Ad Alta voce

2. Fa parte dell’iniziativa Rai. Sul sito di Rai Play Radio, l’attore è presente tra gli attori che hanno prestato la propria voce per leggere alcuni racconti o libri, ascoltabili gratuitamente online. Ciò rientra nel programma Ad alta voce, dove Aprea ha letto alcuni racconti di Alberto Moravia o Guida galattica per gli autostoppisti.

Valerio Aprea: età e altezza

1. Valerio Aprea è nato a Roma, Italia, l’11 aprile 1968. L’attore è alto complessivamente 172 centimetri.

Fonte: IMDb

 

Gianmaria Cataldo
Gianmaria Cataldo
Laureato in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dal 2018. Da quello stesso anno è critico cinematografico per Cinefilos.it, frequentando i principali festival cinematografici nazionali e internazionali. Parallelamente al lavoro per il giornale, scrive saggi critici e approfondimenti sul cinema.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

IN EVIDENZA

ALTRE STORIE

Cesare Bocci Tornando a Est

Tornando a Est: intervista all’attore Cesare Bocci

Si sono da poco concluse le riprese di Tornando a Est, il sequel del fortunato Est – Dittatura Last Minute, il road-movie tratto da...
- Pubblicità -