Avengers: Endgame, 10 cose che ancora non sapevate sul film

6223

Film evento del decennio, Avengers: Endgame è riuscito in un’impresa che sembrava impossibile: ricapitolare un discorso narrativo iniziato nel 2008 da Iron Man riunendo sul grande schermo tutti i personaggi del Marvel Universe. Gli incassi hanno premiato lo studio di Kevin Feige, raggiungendo e superando in cima alla classifica Avatar di James Cameron, e ora lo studio si prepara alla corsa agli Oscar ad un anno dal trionfo di Black Panther.

Ma c’è ancora qualcosa che non sappiamo sul film? Ecco le curiosità che vi sono sfuggite:

10La battuta finale di Tony Stark è stata una scelta last minute

Avengers: Endgame
 

Nel 2008, “Io sono Iron Man” fu la perfetta chiusura dello standalone con Robert Downey Jr. che lanciava ufficialmente il Marvel Cinematic Universe. E tra tutti i richiami al passato del MCU, la frase pronunciata da Tony Stark prima di morire è forse il migliore. E a quanto pare la battuta non era nemmeno nella sceneggiatura iniziale ma è stata aggiunta all’ultimo minuto grazie al suggerimento del montatore durante la post-produzione.

Indietro