The Good Doctor, la spiegazione del finale della stagione 7: Cosa succede nel finale di serie?

-

Non c’è niente di più frustrante di una serie televisiva che viene cancellata senza preavviso, lasciando il pubblico con un finale in sospeso. Drammi come Hannibal, A League of Their Own e Quantum Leap sono tutti terminati senza una conclusione in vista. Ecco perché può essere così soddisfacente per le serie terminare alle loro condizioni. Quando è stato annunciato che The Good Doctor della ABC avrebbe appeso lo stetoscopio al chiodo alla fine della settima stagione, gli spettatori si sono preoccupati che forse gli sceneggiatori non sarebbero stati in grado di risolvere tutti i punti in sospeso della storia. Fortunatamente, il team di sceneggiatori ha escogitato un modo per concludere in modo gratificante l’intera serie.

Per sette stagioni, The Good Doctor ha raccontato il viaggio del dottor Shaun Murphy (Freddie Highmore), un giovane chirurgo affetto da autismo e sindrome di Savant. Ogni stagione segue Shaun mentre diventa un medico più capace e impara ad aprirsi alle amicizie e alla relazione sentimentale con la sua ragazza, e poi moglie, Lea (Paige Spara). Gli spettatori vengono trattati con trame approfondite e intriganti misteri medici che Shaun e gli altri medici devono risolvere in ogni episodio. Ci sono molti conflitti strazianti e situazioni di vita o di morte, ma anche un tono di speranza, mentre si svolgono le avventure di coloro che lavorano all’Ospedale St. Con la serie finalmente conclusa, come si concluderà la storia per tutti nel finale della stagione 7 di The Good Doctor?

The Good Doctor sembrava destinato a un finale di serie straziante

I personaggi di The Good Doctor hanno sempre vissuto una grande tragedia, ma la settima stagione è ancora più angosciante. Un evento avvenuto nell’episodio 5 sembrava essere particolarmente difficile da superare, quando l’amato personaggio del dottor Asher Wolke (Noah Galvin) è stato brutalmente assassinato in un crimine d’odio. La sua morte ha effetti duraturi sui suoi amici, tra cui il suo partner devastato, Jerome (Giacomo Baessato), e la sua migliore amica, la dottoressa Jordan Allen (Bria Henderson). Ma nella seconda metà della stagione si intravedono spiragli di speranza, quando i personaggi cercano di onorare la memoria di Asher continuando a salvare vite umane.

Proprio quando i telespettatori pensavano che la fine della stagione potesse rivelarsi edificante, il tappeto è stato tolto da sotto i piedi a tutti. Nel penultimo episodio, la dottoressa Claire Browne (Antonia Thomas) torna dal Guatemala con una diagnosi di cancro al seno, mentre il dottor Aaron Glassman (Richard Schiff) rivela a Shaun che il suo cancro è tornato, e questa volta è terminale. Questo doppio colpo sembrava significare che l’episodio finale sarebbe stato pieno di sfortuna. Queste due persone sono le più importanti per Shaun e per il suo percorso personale. Anche con Lea e il loro bambino al suo fianco, come potrebbe sopravvivere alla perdita di Glassman e Claire?

Il finale di serie di The Good Doctor chiude tutti i conti in sospeso

finale di serie di The Good Doctor

In qualche modo, gli sceneggiatori di The Good Doctor sono riusciti a coprire tutte le storie nel finale. Shaun fatica ad accettare la diagnosi di Glassman, ma alla fine, dopo che Lea lo ha incoraggiato a sfruttare al meglio il tempo che gli resta da trascorrere con la sua figura di mentore/padre, riesce a venire a patti con l’eventuale morte di Glassman. L’episodio segue anche la ricerca del team per salvare Claire da un’infezione che si diffonde rapidamente e minaccia la sua vita.

I medici sono costretti a prendere la difficile decisione di amputare un braccio di Claire mentre è in coma per combattere l’infezione. Dopo aver scoperto un trattamento sperimentale in grado di curarla, Shaun e la sua protetta, la studentessa di medicina Charlie (Kayla Cromer), vengono bloccati dalla FDA. Shaun è disposto a somministrare a Claire la cura (anche se ciò mette a rischio il suo futuro di medico), ma poiché Glassman sta morendo e non deve preoccuparsi di mantenere la sua licenza medica, il medico anziano decide di somministrare lui stesso a Claire il trattamento salvavita.

Poi, l’episodio va avanti di 10 anni. Uno Shaun un po’ più anziano, ora attuale primario di chirurgia dell’ospedale, è in piedi davanti a un pubblico e sta tenendo un discorso TED. Dietro di lui c’è uno schermo con un elenco scorrevole dei nomi di tutti i pazienti che ha salvato nel corso degli anni. Parla di ciò che ha imparato come medico e alla fine l’elenco si ferma sul nome di Claire. Solo allora il pubblico si rende conto che Claire è sopravvissuta alla malattia: è seduta in platea accanto al dottor Jared Kulu (Chuku Modu), con una bambina in grembo.

Claire e Jared hanno creato una bella famiglia e questo è un bel finale per la storia del loro ricongiungimento nella Stagione 7. La scena mostra anche altri personaggi, tra cui la dottoressa Audrey Lim (Christina Chang), che ha assunto un ruolo in un’organizzazione del tipo Medici Senza Frontiere, e Jordan, che ha riallacciato i rapporti con il suo amore, Danny Perez (Brandon Larracuente). Il dottor Alex Park (Will Yun Lee) e la dottoressa Morgan Reznick (Fiona Gubelmann) hanno adottato ufficialmente la piccola Eden, mentre lo studente di medicina Dominick (Wavyy Jonez) ha avviato il proprio studio medico. Ogni personaggio importante si guadagna un momento in cui il pubblico può vedere dove li ha portati il futuro.

Poi, Shaun spiega che non avrebbe raggiunto il suo livello di successo se non fosse stato per Glassman. Gli spettatori vedono Shaun cavalcare con Glassman su una giostra che ha un significato per il passato di Glassman, e poi la scena passa a Shaun che cavalca da solo, per segnalare che Glassman è effettivamente morto. Il taglio successivo vede Shaun in sella con Steve e Lea incinta, e poi ancora con Shaun, Lea e uno Steve più anziano e con una figlia. La famiglia di Shaun è ora completa, ma nessuna di queste relazioni d’amore sarebbe stata possibile senza l’amore e la guida di Glassman e la sua capacità di vedere ciò che Shaun poteva diventare. Shaun conclude il suo intervento parlando della fondazione che lui e Claire hanno co-fondato: la Dr. Aaron Glassman Foundation for Neurodiversity in Medicine, un modo toccante per onorare l’uomo che ha creduto di più in lui. Shaun riflette sull’impatto di Glassman, dicendo: “Mi ha insegnato che quando tocchi una vita, non tocchi solo una vita. Si toccano tutte le vite che la vita tocca”.

Sebbene l’ultima stagione di The Good Doctor dovesse essere composta da 15 episodi, è stata ridotta a soli 10 a causa degli scioperi. Nonostante questo ostacolo, la serie offre una conclusione gratificante per ogni personaggio e permette di dare una sbirciatina a dove ognuno di questi personaggi è finito. La stagione finale è ricca di colpi al cuore, ma la serie drammatica si conclude con una nota di speranza.

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

The Bikeriders backstage

The Bikeriders: Jeff Nichols e Austin Bulter raccontano il film

Uomini duri e incapaci di guardarsi dentro, raccontati dal punto di vista di una delle loro donne, mentre sullo sfondo si srotola il più...
- Pubblicità -