Bait - L'esca film

Affermatosi come uno dei maggiori registi di film d’azione dal Duemila ad oggi, Antoine Fuqua ha firmato grandi successi come Shooter, The Equalizer – Il vendicatore e I magnifici 7. Tra i suoi titoli più apprezzati vi è poi Training Day, con il quale si è consacrato. Prima di questo, però, egli era andato incontro ad uno scottante insuccesso con la sua opera seconda, Bait – L’esca, uscita in sala nel 2000. Anche questo è un film d’azione, il quale però si macchia di elementi da commedia e da racconto giallo. Ad anni di distanza, è un titolo tutto da riscoprire.

Scritto da Andrew e Adam Scheinman, come anche da Tony Gilroy, affermatosi anche per aver sceneggiato celebri opere come L’avvocato del diavolo, The Bourne Identity e Michael Clayton, Bait – L’esca è stato un cocente flop per la Warner Bros., avendo incassato appena 15 milioni di dollari a fronte di un budget di 51. Eppure, nonostante i suoi difetti, il film si configura come un’opera particolarmente interessante tanto da un punto di vista contenutistico quanto visivo. Bait – L’esca fa infatti parte di quel filone di opere ultratecnologiche dove i sistemi di sorveglianza e di spionaggio diventano veri e propri protagonisti.

Attraverso tale utilizzo di dispositivi si costruisce dunque un racconto serrato, caratterizzato da buone interpretazioni, convincenti momenti di suspence ma anche situazioni comiche azzeccate. Per chi desidera approfondire la filmografia di Fuqua, si tratta di un’opera a suo modo importante. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Bait – L’esca: la trama del film

Protagonista del film è Alvin Sanders, un ladruncolo che, in una prigione di New York, incontra casualmente John Jaster, un criminale informatico gravemente malato di cuore. Jaster è sicuro di morire da un momento all’altro pertanto decide di affidare a Sanders, con il quale ha stretto una certa amicizia, un messaggio in codice che contiene il nascondiglio dei 42 milioni di dollari in oro rubati da lui e da Bristol, il suo socio in affari. Jaster chiede a Sanders, una volta uscito di prigione, di consegnare il messaggio a sua moglie, così che la donna possa vivere libera dai debiti che ora la attanagliano. In cambio, Alvin potrà tenere per sé parte della somma.

Sei mesi dopo, Sanders esce finalmente di prigione. Jaster è ormai morto, e Edgar Clenteen, investigatore del governo statunitense, non è ancora riuscito a recuperare l’oro. L’agente spera ora che Sanders lo porti a rintracciare Bristol, e a questo scopo gli fa impiantare nella mascella un localizzatore, in modo da poterne seguire ogni mossa. Deciso a tenere fede alla promessa fatta a Jaster, Alvin inizia così la sua ricerca, consapevole dei rischi che corre portandola avanti.

Bait - L'esca cast

Bait – L’esca: il cast del film

Ad interpretare il ladruncolo Alvin Sanders è l’attore Jamie Foxx. Oggi noto per film come Collateral, Ray e Django Unchained, al momento di girare Bait – L’esca egli vantava ancora pochi film in cui aveva recitato e questa fu una delle sue prime volte da protagonista. Sul set Foxx ebbe da subito diversi contrasti con il regista inizialmente scelto per dirigere il film, Stephen Surjik (oggi noto per aver diretto alcuni episodi di serie come The Umbrella Academy, The Witcher, See e The Punisher). Nonostante poi il film sia stato grossomodo criticato, l’interpretazione di Foxx è invece stata lodata da più voci.

Accanto a lui, nel ruolo dell’agente Edgar Clenteen, vi è l’attore David Morse. Questi è principalmente noto per aver avuto ruoli da caratterista in film come Il negoziatore, Il miglio verde, The Hurt Locker e nella serie Dr. House. Originariamente, in realtà, tale ruolo era stato offerto all’attore Kris Kristofferson, meglio noto per essere stato Whistler nei film Blade e Blade II. Robert Pastorelli, visto anche in Balla coi lui e L’eliminatore – Eraser, interpreta invece Jaster, mentre Doug Hutchison è Bristol. Completano il cast gli attori Kimberly Elise nei panni di Lisa Hill e Mike Epps in quelli di Stevie Sanders.

Bait – L’esca: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Bait – L’esca è infatti disponibile nei cataloghi di Chili Cinema, Google Play e Apple iTunes. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di martedì 14 settembre alle ore 23:15 sul canale Premium Cinema.

Fonte: IMDb