Shooter film

Il regista Antoine Fuqua si è affermato negli anni come uno dei registi più talentuosi per quanto riguarda i film d’azione a tinte crime. Tra i suoi titoli più celebri si annoverano Training Day, Brooklyn’s Finest, The Equalizer e I magnifici 7. Un altro dei suoi più apprezzati è Shooter, diretto nel 2007 e anch’esso appartenente al genere thriller d’azione. Con protagonista l’attore Mark Wahlberg, questo è stato scritto da Jonathan Lemkin, il quale ha per l’occasione adattato una storia particolarmente adatta alle corde cinematografiche di Fuqua. Questa non è però frutto di un’idea originale, bensì si tratta della trasposizione per il cinema di un celebre romanzo.

Questo è Una pallottola per il presidente, scritto da Stephen Hunter nel 1993. Il libro ha inoltre rappresentato il primo racconto dedicato al personaggio di Bob Lee Swagger, tiratore scelto reduce da una missione in Etiopia. Proprio dal mestiere di questi nasce l’idea per il film, Shooter ovvero il tiratore. L’idea di adattare uno dei romanzi di Hunter circolava ad Hollywood già da tempo, ma nessuno si era ancora cimentato nella cosa. Subentrato Lemkin, questi ha apportato delle sostanziali modiche, tra cui l’ambientazione post Vietnam ad un contesto più contemporaneo. La sua sceneggiatura è stata infine in grado di attrarre Fuqua a Wahlberg, ottenendo il via libera per la realizzazione.

Al momento della sua uscita Shooter non si è affermato come un grande successo di critica e pubblico, ma ha negli anni trovato sempre più ammiratori. All’interno di questo si possono infatti ritrovare sequenze d’azione di grande impatto, come anche numerosi momenti memorabili. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Shooter: la trama del film

Protagonista del film è Bob Lee Swagger, un sergente dei Marines specializzato come cecchino da campo. La sua carriera militare finisce quando, durante una missione in Etiopia, perde il suo compagno, il caporale Donnie Fenn. L’uomo decide a quel punto di ritirarsi sulle alture del Wyoming e dar luogo ad una vita più tranquilla. Il suo isolamento però dura poco, poiché ben presto viene contattato dal colonnello Isaac Johnson della CIA. Questi vuole assumerlo per proteggere il presidente degli Stati Uniti durante l’incontro con l’arcivescovo etiope. Quello che gli viene chiesto, in pratica, è di pianificare un ipotetico attentato per prevenire le mosse di un eventuale cecchino.

L’ex marine accetta, inconsapevole che in realtà quello che intendono fare è incastrarlo, accusandolo di aver progettato l’omicidio in cui resterà ucciso l’uomo di chiesa, il vero e unico bersaglio fin dall’inizio. Durante l’operazione Swagger viene così ferito, riuscendo però lo stesso a fuggire, trovando rifugio nell’appartamento di Sarah Fenn, la compagna del suo amico scomparso Donnie. È qui che, dopo essersi ripreso dalle ferite, progetterà la sua vendetta contro coloro che hanno complottato nei suoi confronti. Il soldato dovrà prima riuscire a dimostrare la propria innocenza, smascherando i reali colpevoli e riabilitando così il proprio nome.

Shooter cast

Shooter: il cast del film

Come anticipato, ad interpretare il soldato Bob Lee Swagger vi è l’attore Mark Wahlberg. Questi si disse interessato al progetto dopo aver letto appena la prima pagina della sceneggiatura, sottraendo così il ruolo a Keanu Reeves, inizialmente considerato per questo. Per assumere i panni del personaggio, però, l’attore si è dovuto sottoporre ad un rigido allenamento e ad una ferrea dieta. Ciò gli ha permesso di perdere oltre dieci chili, ottenendo così un aspetto più esile e realistico per un cecchino. Accanto a lui, nei panni di Sarah Fenn vi è l’attrice Kate Mara, nota anche per Morgan e The Martian. Lane Garrison, invece, interpreta Donnie Fenn, l’amico di Swagger ucciso in missione.

Ad interpretare il colonnello Isaac Johnson vi è Danny Glover, celebre per aver interpretato il sergente di polizia Roger Murtaugh nella serie cinematografica di Arma letale. Michael Peña e Rhona Mitra sono gli agenti speciali Nick Memphis e Alourdes Galindo. Elias Koteas è Jack Payne, mentre Jonathan Walker è Louis Dobbler. L’attore Ned Beatty, visto anche in Superman, Tutti gli uomini del presidente e La giusta causa, interpreta il senatore Charles F. Meachum. L’attore Dean McKenzie, infine, dà vita all’arcivescovo Mutumbo, colui di cui Swagger viene accusato di essere l’assassino. Ad interpretare uno degli agenti corrotti vi sarebbe dovuto essere anche il celebre rapper Eminem, il quale però rifiutò per via di altri impegni.

Shooter: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Shooter è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Infinity, Apple iTunes, Amazon Prime Video, Netflix e Tim Vision. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di martedì 13 aprile alle ore 21:10 sul canale Paramount Channel.

Fonte: IMDb