Blade II film

Diversi anni prima che il Marvel Cinematic Universe diventasse una realtà consolidata, alcuni dei suoi supereroi già calcavano autonomamente il grande schermo. Tra questi si annoverano Spider-Man, i Fantastici 4 e Blade, arrivato al cinema nel 1998. Nel 2002 è invece stato il momento di Blade II, diretto dal celebre Guillermo del Toro, e nuovamente affermatosi come un avvincente film di carattere horror, con il protagonista impegnato nello scontro con una potente e malvagia razza di vampiri. Per certi versi, il film sembra oggi molto lontano dalle caratteristiche dei film Marvel, apparendo come un’opera decisamente cupa e riservata ad un pubblico di adulti.

 
 

L’idea di realizzare una trasposizione del personaggio nacque già nei primi anni Novanta, nel momento in cui la Marvel Comics cedette i diritti sul personaggio alla New Line Cinema, che si occupò dello sviluppo e della realizzazione. Per il sequel del primo film i produttori decisero di affidare la regia a del Toro, attratti dal suo potenziali visionario. Il regista messicano aveva infatti acquistato una buona popolarità grazie a Cronos e Mimic, e la sua capacità di fondere il genere fantastico con quello dell’orrore risultò essere perfettamente in linea con il film che i produttori avevano intenzione di realizzare.

Al momento della sua uscita in sala, il film si dimostrò un grande successo, anticipando il grande interesse del pubblico verso i supereroi. A fronte di un budget di circa 54 milioni di dollari, Blade arrivò ad incassarne 155 a livello globale, affermandosi come il maggior successo della trilogia. Tale riscontro spinse ovviamente i produttori a realizzare un ulteriore sequel, convincendo anche i Marvel Studios a dar vita ad altri film basati sui suoi supereroi. Blade fu dunque da questo punto di vista un precursore, che a suo modo contribuì a gettare le basi per il grande impero cinematografico che oggi tutti conosciamo.

Blade II: la trama del film

La storia del primo film si apre sulla ricerca di Blade del suo mentore Abraham Whistler. Due anni prima l’uomo era stato attaccato e morso da un gruppo di vampiri, e per non diventare a sua volta una creatura di quel tipo aveva preferito suicidarsi. Blade ha però ora scoperto che l’uomo non è morto, bensì è tenuto prigioniero in Repubblica Ceca. Ignaro del perché si trovi lì, il letale cacciatore si reca sul luogo per salvare il suo mentore e tentare di riportarlo ad uno stato di umanità. La sua intrusione nel territorio nemico, però, scatena l’ira del malvagio Jared Normak. Vampiro estremamente potente, questi sta sviluppando un virus in grado di trasformare chiunque in un vorace succhia sangue dall’aspetto particolarmente simile ai vampiri delle antiche leggende.

Fronteggiarlo da solo sembra per Blade una missione impossibile, ma per sua fortuna si porranno dalla sua parte anche un gruppo di sei vampiri, eletti dal Consiglio come i migliori della loro specie. Cacciatore e vampiri dovranno così unire le forze per sconfiggere un nemico comune e particolarmente potente, che potrebbe con il suo virus portare ad un estinzione di massa di umani e vampiri così come si presentano oggi. L’alleanza però non è certamente facile da digerire, e la poca fiducia reciproca potrebbe essere la causa di fallimento. Per Blade ha così inizio la più difficile delle prove, durante la quale dovrà fare affidamento a tutti i suoi poteri e alla sua capacità di sopravvivenza.

Blade II: il cast del film

L’attore Wesley Snipes torna per la seconda volta nei panni del cacciatore di vampiri Blade. L’interprete si era affermato negli anni precedenti grazie a diversi titoli d’azione, dove sfoggiava le sue abilità con le arti marziali. Inizialmente, Snipes non era però del tutto convinto dal progetto. Non aveva infatti familiarità con la storia di Blade e lo vedeva come un progetto troppo diverso da quelli precedentemente realizzati. Alla fine, tuttavia, si convinse ad accettare il ruolo, chiedendo però che il film venisse dotato del tipo di azione tipica delle pellicole di Hong Kong, da lui molto amate. Questo secondo film divenne poi il suo preferito della trilogia. Nel film si ritrova poi nuovamente anche l’attore Kris Kristofferson. Noto per i suoi numerosi film di successo, egli recita qui nei panni del mentore di Blade, Abraham Whistler.

Accanto a lui si ritrova poi l’attore Luke Goss nei panni del malvagio vampiro noto come Jared Nomak. Divenuto estremamente celebre proprio grazie a tale personaggio, Goss si allenò per circa dieci settimane in discipline come boxe, karate e combattimento corpo a corpo. Ciò gli permise di raggiungere la forma fisica richiesta e necessaria a rendere ancor più minaccioso il suo vampiro. Nel ruolo dei vampiri alleati di Blade si ritrovano invece attori come Thomas Kretschmann nei panni di Eli Damaskinos, Leonor Varela in quelli di Nyssa Damaskinos, e il celebre Donnie Yen in quelli di Snowman. Tra gli altri vampiri alleati si ritrova anche l’attore Ron Perlman. Qui nel ruolo di Dieter Reinhardt, Perlman è noto per essere un frequente collaboratore di del Toro, avendo per lui interpretato anche il supereroe Hellboy. Infine, Norman Reedus, celebre per la serie The Walking Dead, è Scud, nuovo aiutante di Blade.

Blade II cast

Blade II: il sequel e il reboot

Dato il grande successo del film, i produttori decisero da subito di portare avanti la storia di Blade al cinema facendone una trilogia. A questo secondo film seguì così il terzo ed ultimo, uscito nel 2004 con il titolo di Blade: Trinity. Al film si aggiungono noti interpreti come Jessica BielNatasha Lyonne e Ryan Reynolds. Tale capitolo concluse così le avventure di Blade al cinema, confermandosi a sua volta come un buon successo economico. L’attore protagonista ha però più volte espresso il desiderio di tornare nuovamente nei panni del cacciatore di vampiri, per esplorare nuovi aspetti della sua storia. A lungo si è parlato di un possibile quarto capitolo, mai concretizzatosi.

Ad oggi un nuovo film dedicato a Blade è effettivamente in programma, ma si tratta di un reboot. Ad interpretare il personaggio sarà ora il premio Oscar Mahershala Alì. L’attore, che ha recentemente rivelato un primo look del personaggio, ha dichiarato di aver spinto affinché il film si realizzasse, essendo da sempre un fan del personaggio. In particolare, Alì si è dimostrato interessato a dar vita ad una personalità così cupa rispetto a tutte le altre presenti nel mondo Marvel. Il nuovo film farà inoltre ufficialmente parte del Marvel Cinematic Universe. Ciò permetterà al personaggio di essere introdotto accanto a quelli già presenti e visti fino ad oggi sul grande schermo.

Blade II: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Per gli appassionati del film è possibile fruire di questo grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Blade II è infatti disponibile nel catalogo di Infinity e Tim Vision. Per vederlo, basterà sottoscrivere un abbonamento generale o noleggiare il singolo film. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si ha soltanto un determinato periodo di tempo entro cui vedere il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di giovedì 19 novembre alle ore 21:10 sul canale Italia 2.

Fonte: IMDb