Charlie's Angels film
- Pubblicità -

Considerata una delle serie televisive più importanti degli anni Settanta e Ottanta, Charlie’s Angels si è in particolar modo affermata per il suo aver inserito personaggi femminili in un genere per lo più caratterizzato da protagonisti maschili. Ad anni di distanza dalla sua conclusione, nel 2000, è arrivato al cinema il primo film dedicato a tale franchise, intitolato naturalmente Charlie’s Angels. Configuratosi come una diretta prosecuzione di quanto narrato nella serie, con una nuova generazione di Angeli, il film è diretto da McG, noto per i suoi film d’azione. Anche in questo caso, infatti, la storia promette grande intrattenimento e numerosi momenti comici.

- Pubblicità -

Interpretato da tre splendide attrici, in quel momento all’apice della loro carriera, il film ha così permesso di aggiornare quanto intrapreso dalle serie, consegnando la storia delle tre agenti speciali ad una nuova generazione di spettatori. Per conquistare maggiori attenzioni, inoltre, i produttori decisero di sacrificare gli elementi drammatici presenti nella serie per dare maggior spazio alle acrobatiche sequenze e alle situazioni comiche che si generano nel corso della storia. Pur se accolto da recensioni talvolta discordanti, Charlie’s Angels si è affermato come un piccolo cult, nonché titolo importante per il suo genere di riferimento.

Al momento dell’arrivo in sala, infatti, il film si affermò come un buon successo economico, arrivando ad incassare circa 264 milioni di dollari a fronte di un budget di 93. Tale risultato permise così di dar vita ad ulteriori film dedicati ai personaggi qui protagonisti, ormai facenti parte dell’immaginario comune. Prima di intraprendere la visione di questo primo film, però, è consigliabile approfondire ulteriormente elementi come la trama e il cast. Proseguendo qui nella lettura sarà così possibile scoprire tutto ciò, come anche le piattaforme streaming dove poter ritrovare il titolo.

La trama del film

Protagoniste del film sono Alex, Natalie e Dylan, tre agenti speciali dotate di sofisticate tecnologie e di grande abilità con le arti marziali. Queste sono al servizio del misterioso Charlie, proprietario della Charles Townsend Investigation, il quale le contatta solamente attraverso il suo assistente Bosley, affidando loro importanti missioni. Il nuovo compito che le tre si trovano ora a dover svolgere prevede l’individuazione di Eric Knox, un genio dei software autore di un rivoluzionario sistema di riconoscimento vocale. Questi sembra infatti essere stato rapito da Roger Corwin, proprietario di una società di comunicazioni satellitari. Intraprendendo le loro indagini, le tre capiranno però ben presto di come dietro tutto ciò vi sia un’operazione più grande e minacciosa, che rischia di minare la pace mondiale.

Charlie's Angels cast

Charlie’s Angels: il cast del film

Per dare nuova vita alle tre protagoniste del film era assolutamente necessario affidarsi ad attrici che potessero risultare credibili in quei ruoli, e allora stesso tempo apportare il carisma giusto ai personaggi. Numerose celebri interpreti furono considerate per questi ruoli, tra cui Julia Roberts, Angelina Jolie, Milla Jovovich e Jada Pinkett Smith. Alla fine, però, ad ottenere la parte sono state Lucy Liu, nei panni di Alex, Cameron Diaz, nei panni di Natalie, e Drew Barrymore, in quelli di Dylan. La Barrymore inoltre ricoprì per il film anche il ruolo di produttrice, sostenendolo economicamente. Per dar vita ai tre angeli, le attrici dovettero sottoporsi ad un lungo periodo di addestramento, specializzandosi anche nel combattimento e nelle armi marziali. Ciò permise loro di poter risultare ulteriormente realistiche nelle loro interpretazioni, poi particolarmente lodate.

A dare voce al misterioso Charlie, invece, è l’attore John Forsythe. Questi era noto per aver già dato voce allo stesso personaggio della serie televisiva, riprendendo dunque qui il ruolo. Nei panni del suo braccio destro Bosley si ritrova invece Bill Murray, mentre il geniale Eric Knox ha il volto dell’oggi premio Oscar Sam Rockwell. Tom Green è Chad, il compagno di Dylan, mentre Luke Wilson è Pete Kominsky, interesse amoroso di Natalie. Matt LeBlanc, celebre per il ruolo di Joey nella sit-com Friends, è il compagno di Alex. Tim Curry, noto per aver dato volto al pagliaccio Pennywise nella serie It, dà invece qui vita a Roger Corwin, tra i villain del film. Crispin Glover, invece, è Il Secco. Personaggio particolarmente criptico, questo aveva originariamente diverse battute all’interno del film. Poiché Glover trovava queste insoddisfacenti, però, decise di rendere muto il personaggio, accentuando la sua aura di mistero.

Charlie’s Angels: i sequel, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Dato il grande successo del film, i produttori decisero da subito di realizzarne un sequel. Arrivato al cinema nel 2003 con il titolo di Charlie’s Angels – Più che mai, questo vedeva nuovamente gli attori del primo titolo riprendere i rispettivi ruoli, con anche diversi nuovi ingressi di rilievo nel cast. Con un budget di 120 milioni, il film segnò un altrettanto soddisfacente incasso arrivando ad un totale di circa 260. Soltanto nel 2019 è poi stato realizzato un terzo film della serie. Questo, diretto da Elizabeth Banks, è un diretto sequel dei primi due titoli, ma presenta una nuova generazioni di Angeli, interpretate qui dalle attrici Kristen Stewart, Naomi Scott ed Ella Balinska.

Per gli appassionati del film è possibile fruire di Charlie’s Angels grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Il film è infatti disponibile nel catalogo di Rakuten Tv, Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes e Amazon Prime Video. Per vederlo, basterà sottoscrivere un abbonamento generale o noleggiare il singolo film. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si ha soltanto un determinato periodo di tempo entro cui vedere il titolo. Il film sarà inoltre trasmesso in televisione il giorno sabato 12 dicembre alle ore 21:20 sul canale Rai 4.

Fonte: IMDb

- Pubblicità -