L'amore bugiardo film

Ad oggi, L’amore bugiardo – Gone Girl è l’ultimo film uscito al cinema del regista David Fincher. Maestro del thriller, anche in questo caso l’autore di The Social Network costruisce un intricato gioco di inganni e sospetti, con il quale riesce a tenere lo spettatore con il fiato per oltre due ore e venti. Interpretato dagli attori Ben Affleck e Rosamund Pike, il film si è affermato come uno dei più acclamati del 2014.

Ecco 10 cose che non sai di L’amore bugiardo – Gone Girl.

1Parte delle cose che non sai sul film

L'amore bugiardo finale

L’amore bugiardo – Gone Girl: la trama del film

10. È basato su di un’inspiegabile scomparsa. Protagonista del film è Nick Dunne, il quale rientrando in casa il giorno del suo quinto anniversario scopre che sua moglie, Amy, è scomparsa. Avvertire le autorità, ben presto queste iniziano a sospettare che il colpevole sia proprio lo stesso Dunne, e una serie di indizi non fanno che confermare tale ipotesi. La verità, tuttavia, è molto più complessa del previsto.

L’amore bugiardo – Gone Girl è tratto da un libro

9. È la trasposizione di un noto romanzo. La pellicola è l’adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo thriller pubblicato nel 2012 da Gillian Flynn. Dato l’ottimo successo, questo venne da subito selezionato per un adattamento. Per la sua realizzazione, venne ingaggiata la stessa Flynn, che si occupo di scrivere la sceneggiatura dal film, debuttando così in tale ruolo.

L’amore bugiardo – Gone Girl è disponibile in streaming

8. È presente sulle principali piattaforme. Per chi desidera vedere, o rivedere il film, sarà possibile farlo grazie alla sua presenza su alcune delle più note piattaforme di streaming presenti sul Web. Tra queste si annoverano Rakuten TV, Chili, Infinity e Tim Vision. In base a quale di queste si utilizzerà, basterà sottoscrivere un abbonamento generale o noleggiare il singolo film.

L’amore bugiardo: il finale del film

7. La vittima è in realtà il carnefice. Fino alla metà del film, lo spettatore segue le indagini che incriminano il protagonista maschile come maggior indiziato della scomparsa della moglie. Esattamente a metà dell’opera, tuttavia, scopriamo che è la stessa Amy ad aver inscenato la propria scomparsa, desiderosa di fuggire dal marito e anzi facendolo diventare il principale sospettato.

6. Il film ha un finale aperto. Dopo aver rivisto nel marito ciò che la fece innamorare di lui, Amy decide di tornare a casa. Per non destare sospetti, fingerà di essere stata rapita da un suo spasimante, poi ucciso nel tentativo di fuga. Nick scoprirà però la verità, ma per non peggiorare le cose accetterà di vivere con quel segreto, consapevole però dell’ambiguità che lo unisce a sua moglie.

Indietro